rotate-mobile

Il Natale nella comunità "Il filo di Arianna", Pecoraro: "Immigrati? Siamo una grande famiglia"

Parla la vice presidente: "Forse qualcuno ci critica, ma lavoriamo col cuore"

E’ Natale nella comunità  favarese “Il filo di Arianna”. Un sabato pomeriggio speciale dedicato all’integrazione ed alla voglia di conoscersi sempre di più. Il Natale entra dalla porta principale e lo fa regalando una giornata di serenità per i minori immigrati. Piccoli doni, una cena speciale ed un albero di Natale che figlio dell’originalità.

“Il nostro percorso è importante – dice il vice presidente della comunità, Carmelina Pecoraro -. Facciamo integrare i ragazzi che sostano qui. Vogliamo far conoscere la nostra cultura, è giusto che loro prendano atto dei nostri valori. Mi piace il clima che c’è qui dentro, siamo una grande famiglia. Qualcuno forse ci critica, noi lavoriamo col cuore”.

Sono 15 i minori ospiti della comunità. “Ci prendiamo cura di loro – ha detto la pedagogista Rosetta Sallia – lavoro qui da due anni, per loro vogliamo solo il meglio”.

Si parla di

Video popolari

Il Natale nella comunità "Il filo di Arianna", Pecoraro: "Immigrati? Siamo una grande famiglia"

AgrigentoNotizie è in caricamento