rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

Il meglio dell’arte contemporanea internazionale approda in città: ecco la mostra della collezione “Genesi”

Il museo archeologico “Griffo” e la biblioteca Lucchesiana sono i due luoghi scelti per ospitare le opere di importanti artisti che raccontano la storia di diverse comunità: varietà di culture ma anche vittime del potere, genocidi e razzismo

Dopo Varese, Assisi e Matera, la città di Agrigento ospita la quarta tappa della mostra itinerante “Progetto Genesi. Arte e Diritti Umani”, che parte dall’omonimo progetto che mira a fornire un'educazione permanente in tema di diritti umani. La mostra, apre in occasione della prossima giornata mondiale dell’ambiente in programma il 5 giugno. Il messaggio che unisce le opere della collezione "Genesi" si sviluppa su sei principali sezioni tematiche: la prima è quella dedicata alle tradizioni e la storia di ogni comunità come memoria collettiva da preservare in quanto elemento identitario; poi c'è una sezione dedicata all’identità multiculturale;  Il terzo settore è dedicato alle vittime del potere con riferimenti artistici a censure, genocidi, guerre e razzismo. Particolare rilievo è dato alla condizione femminile e alle tematiche ambientali. La mostra, sarà fruibile dal 5 giugno al 4 settembre prossimi, oltre che nel museo archeologico Pietro Griffo le opere della collezione Genesi saranno esposte anche nella biblioteca Lucchesiana.

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento