Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavori di messa in sicurezza della Cattedrale, con i carotaggi affiora la Torre di Gualtiero

Il sindaco Firetto: "E' per tutti noi il momento in cui si recupera il nostro simbolo identitario, 'Girgenti' torna a pulsare"

 

I lavori di messa in sicurezza della cattedrale sono già in fase avanzata. Sono stati gettati i primi tiranti che, di fatto, la incateneranno. Ma c'è di più perché si stanno recuperando anche i sotterranei dove c'erano i locali di inumazione dei cadaveri. Locali che, una volta recuperati, saranno visitabili anche dai turisti. Sembra inoltre affiorare, grazie all'attività di carotaggi, la torre di Gualtiero che diventerà - questo l'auspicio - una attrazione nell'ambito del circuito di visite della cattedrale. 

Arrivano nuovi fondi per la tutela dei monumenti di maggiore pregio 

"E' per tutti noi il momento in cui si recupera il nostro simbolo identitario - ha detto il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, dopo aver preso parte ad un sopralluogo all'interno della cattedrale di San Gerlando - . 'Girgenti' torna a pulsare e c'è il recupero di una parte che, per tanti di noi, è sempre stata off-limits. Mi riferisco ai sotterranei dove c'erano i locali di inumazione dei cadaveri e sembra inoltre affiorare la torre di Gualtiero che diventerà una attrazione nell'ambito del circuito di visite". 

La cattedrale è pronta per essere "incatenata"

La torre di Gualtiero è la torre difensiva fatta edificare dall'omonimo vescovo. Torre che esisteva fino al XIX secolo quando Pietro Maria d'Agostino la fece abbattere per rinforzare, con un gran muraglione, la parte settentrionale dell'edificio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento