Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, la voglia di normalità nella canzone "Quel giorno": testo scritto da due medici del "San Giovanni di Dio"

Il brano della speranza è interpretata dall'artista Lillo Puccio e vuole essere un incitamento ad andare avanti nella lotta alla pandemia

 

Si intitola “Quel giorno” il brano musicale interpretato dall’artista favarese Lillo Puccio nato da un insolito connubio che ha visto collaborare insieme  medici e musicisti.

 Autore del testo è il dermatologo Carmelo Sgarito anche la musica è opera di  un altro specialista dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, l’otorino Giancarlo Scarnà mentre l’arrangiamento del brano è dei musicisti: Lorenzo Puma e Peppe Corsale.

Il testo della canzone vuole essere un incitamento ad andare avanti nella lotta al Coronavirus. La voglia cantata del ritorno alla normalità che è stata interrotta dall’onda pandemica.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento