rotate-mobile

Un tripudio di colori, danze e melodie: al teatro Pirandello i gruppi del “Mandorlo” regalano uno show di grande qualità

Circa 2 ore e mezza di spettacolo con alcune formazioni che partecipano al festival internazionale del folclore. Alcuni di loro hanno anche offerto dei prodotti tipici al pubblico in sala tra un’esibizione e l’altra

Era stato preannunciato il “tutto esaurito” e le previsioni della vigilia sono state in parte rispettate. Teatro Pirandello pieno ma non in ogni ordine di posto per il primo spettacolo al chiuso del Mandorlo in fiore. Ieri sera, martedì 7 marzo, il “Galà dei Patrimoni” (ad ingresso gratuito) ha ufficialmente inaugurato il ciclo di spettacoli al chiuso dove protagonisti assoluti sono stati alcuni dei gruppi folk che prendono parte al 65esimo Festival internazionale del folclore. Qualche poltrona, dunque, è rimasta libera ed è stato un vero peccato non sfruttarla per deliziare un numero maggiore di persone perché lo spettacolo offerto ieri ha sorpreso per qualità ed eleganza.

Quasi una “prova generale” che ha anticipato cosa vedremo nei prossimi giorni e che conferma l’alto livello delle formazioni folcloristiche, i cosiddetti “Patrimoni” appunto, scelti per questa edizione diretta artisticamente da Giovanni Di Maida. Tra i gruppi visti sul palco ieri sera, presentati dal giornalista Davide Sardo, figuravano quelli di Bulgaria, Croazia, Kirghizistan, Korea, Macedonia, Messico e Serbia. Ad ogni esibizione un’ovazione, un entusiasmo più che tangibile: applausi per ognuno di loro e senza distinzioni. Alcuni ballerini sono anche scesi dal palco per raggiungere la platea ed offrire prodotti tipici ai presenti.

"Galà dei Patrimoni": i gruppi folk danzano sul palco del Teatro Pirandello

Gli spettacoli al teatro Pirandello, che però saranno a pagamento, proseguiranno giovedì alle 20,30 ancora una volta al teatro Pirandello (in questo caso si tratta di un appuntamento aggiunto all’ultimo momento per soddisfare più richieste) e poi ancora venerdì alla stessa ora. I biglietti costano 15 euro più 2 euro di prevendita. Sabato ci si sposterà al Palacongressi: due spettacoli alle 15,30 e alle 20,30 al prezzo di 20 euro più 2 euro di prevendita. La biglietteria unica per acquistare i biglietti è quella del Box office in via Imera 27 ad Agrigento (telefono 0922 20500, email info@touristservice.org).

Si possono anche acquistare on line al seguente indirizzo:

https://www.webtic.it/#/shopping?action=loadLocal&localId=5496.

Video popolari

Un tripudio di colori, danze e melodie: al teatro Pirandello i gruppi del “Mandorlo” regalano uno show di grande qualità

AgrigentoNotizie è in caricamento