Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Audizioni in corso per "Luna pazza", Gaetano Aronica: "Portiamo avanti progetti di vitalità"

 

"Luna pazza" - spettacolo per il quale sono iniziate oggi le audizioni - e "Uno nessuno e centomila", il concorso destinato alla scuole italiane ed estere. Agrigento è viva e vitale. Lo dimostra la fondazione teatro Pirandello, assieme alla "Strada degli scrittori" e all'amministrazione comunale, che cerca di guardare dritto negli occhi il futuro. "Nessuna polemica con il passato - ha sottolineato l'attore Gaetano Aronica, presidente della fondazione teatro 'Pirandello' - . Chi mi ha preceduto ha tutta la mia stima, figuriamoci se posso parlare contro il mio amico fraterno e con il quale recito da più di un anno che è Gianfranco Jannuzzo. Gianfranco è stato qui, come adesso ci sono io. E tutti e due, da agrigentini, innamorati della nostra città, ci troviamo a fronteggiare questa situazione. Non vogliamo parlare di disastro, ma di primavera. Stiamo cercando di portare avanti i progetti e di diventare un volano non solo a livello territoriale, ma anche a livello nazionale".  

Cercansi attore e attrici per "Luna pazza"

"Si parla tanto di Agrigento. E' arrivata una lettera dal Portogallo che dice che il teatro Pirandello è quello che, in questo momento, in Italia, fa le cose più interessanti - ha sottolineato Gaetano Aronica - . Probabilmente grazie non solo a noi, ma anche grazie alle iniziative come il concorso 'Uno, nessuno e centomila'". 

Presentato il concorso "Uno, nessuno e centomila"

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento