Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si rimuovono i barconi dei migranti, il porto ha già cambiato "volto"

Il sindaco Totò Martello: "L'amministrazione comunale è ancora in attesa del sostegno del governo nazionale e regionale per completare gli interventi"

 

L'aspetto, rispetto a diversi mesi fa, è già cambiato. Ma le operazioni di bonifica ambientale - tanto nelle acque antistanti al molo Favarolo, quanto al porto e al porto vecchio, - vanno avanti. Dai fondali vengono rimossi i rottami delle imbarcazioni dei migranti. "Rottami abbandonati, nell'area portuale, dalle autorità competenti dopo il sequestro - ha rilevato il sindaco delle Pelagie Totò Martello - .  Da sindaco, mi sono assunto la responsabilità di avviare le operazioni di bonifica in difesa del porto, del nostro mare e del nostro ambiente, ma l'amministrazione comunale è ancora in attesa del sostegno del governo nazionale e regionale per completare gli interventi".

Barche dei migranti colate a picco, si bonificano i fondali a Lampedusa

Lampedusa, via alla rimozione delle imbarcazioni dei migranti al molo Favaloro

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento