rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022

"L'Europa inizia da Lampedusa", Diomede: "Tutto pronto per accogliere oltre 200 studenti"

E' tutto pronto per il progetto “L’Europa inizia a Lampedusa”. Sono 200 gli studenti - provenienti anche da Austria, Francia, Malta e Spagna - che sabato giungeranno a Lampedusa per discutere di immigrazione, integrazione, diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo politico. Ed insieme agli studenti italiani e stranieri ci saranno anche il presidente del Senato Pietro Grasso e il ministro della Pubblica istruzione, dell'Università e Ricerca Valeria Fedeli. E' ancora in forse, invece, la presenza del ministro dell'Interno Marco Minniti.

Attesi a Lampedusa oltre 200 studenti 

"E' il quarto anniversario del naufragio in cui persero la vita 366 persone. Il tre ottobre è il giorno della memoria. Sono state organizzate diverse manifestazioni dal Comune e dal comitato 3 ottobre - ha spiegato il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede - . Gli studenti parteciperanno al progetto di carattere formativo legato alle tamatiche di ordine sociale e umano che comporta il fenomeno dell'immigrazione. All'interno di questo programma, come da tradizione, vi sarà una marcia fino alla porta d'Europa e poi la cerimonia a mare, con la deposizione di una corona in memoria di chi perse la vita in quel naufragio. Al molo della banchina commerciale, la banda della polizia di Stato suonerà, in serata, assieme al cantautore Claudio Baglioni. Ci si sta organizzando - ha concluso Diomede - anche in merito agli aspetti di sicurezza". 

In Prefettura, infatti, negli scorsi giorni, è stato fatto un apposito comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. 

Video popolari

"L'Europa inizia da Lampedusa", Diomede: "Tutto pronto per accogliere oltre 200 studenti"

AgrigentoNotizie è in caricamento