Mercoledì, 4 Agosto 2021

I barconi non si fermano: giunti 186 migranti in quattro sbarchi, hotspot stracolmo

Sono andati avanti tutto il pomeriggio i trasferimenti di gruppi di extracomunitari dal centro di accoglienza fino a Cala Pisana, dove è ormeggiata la nave quarantena Azzurra

Ore 21,10. Trenta tunisini, in serata, sono arrivati a Lampedusa su due imbarcazioni. Salgono, quindi a 4 gli sbarchi di oggi, per un totale di 186 migranti di varie nazionalità. Sono andati avanti tutto il pomeriggio, intanto, i trasferimenti di gruppi di extracomunitari dall'hotspot fino a Cala Pisana, dove è ormeggiata la nave quarantena Azzurra

Ore 14,30. Ottanta migranti minorenni hanno lasciato l'hotspot di Lampedusa e sono stati imbarcati sul traghetto di linea che in serata giungerà a Porto Empedocle. Il trasferimento è stato possibile dopo l'esito negativo del tampone rapido anti-Covid e dopo che sono state eseguite le procedure di identificazione. Nella struttura d'accoglienza di contrada Imbriacola restano, al momento, oltre 600 ospiti.

Ore 10,50. Un barcone, con a bordo 86 migranti, è stato intercettato e bloccato dalle motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza nelle acque antistanti a Lampedusa. Una seconda imbarcazione, con circa 70 persone di varia nazionalità a bordo, è riuscita invece ad arrivare direttamente a Cala Madonna. Sono già due gli sbarchi, nel giro di poco più di un'ora, che si sono registrati a Lampedusa.

Si prova a svuotare l'hotspot trasferendo 318 migranti, ma arrivano 4 barconi

Ieri c'erano stati, durante tutta la giornata, 4 approdi con un totale di 193 persone. L'hotspot, nonostante gli sforzi per alleggerire le presenze con trasferimenti sulle navi quarantena e con traghetto di linea o motovedette, resta inevitabilmente sovraffollato: oltre 700 gli ospiti. Negli ultimi 10 giorni è stato un sistematico via vai di navi quarantena a Lampedusa. Si sono avvicendate le navi "Allegra", "Rhapsody", "La Suprema" e "Azzurra" che hanno caricato centinaia e centinaia di migranti. Gli imbarchi, per la sorveglianza sanitaria anti-Covid, sono naturalmente possibile solo dopo che arriva l'esito del tampone rapido anti-Covid per ogni migrante e dopo che avviene, ad opera della polizia, l'identificazione: fotosegnalamento e rilievo delle impronte digitali.  

Naufragio in acque libiche, il bimbo di 6 mesi morto portato a Lampedusa

Trenta tunisini, in serata, sono arrivati a Lampedusa su due imbarcazioni. Salgono, quindi a 4 gli sbarchi di oggi, per un totale di 186 migranti di varie nazionalità. Sono andati avanti da tutto il pomeriggio, intanto, i trasferimenti di gruppi di extracomunitari dall'hotspot fino a Cala Pisana, dove è ormeggiata la nave quarantena Azzurra

(Aggiornato alle ore 21,10)

Si parla di

Video popolari

I barconi non si fermano: giunti 186 migranti in quattro sbarchi, hotspot stracolmo

AgrigentoNotizie è in caricamento