rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021

Sequestrato il porto turistico di Licata, Patronaggio: "E' stata una lunga indagine"

Sono 22 le persone indagate per reati in materia edilizia e per occupazione del demanio marittimo. Emerge questo dettaglio in merito al sequestro preventivo - emesso dal Gip del tribunale di Agrigento - di una serie di attività commerciali, immobili e posti barca, tutti nell'area demaniale del porto turistico di Licata.

Il sequestro del porto turistico di Licata, Patronaggio: "Gravi danni per la collettività"

"Sono stati sottratti sette milioni di euro alle casse del Comune di Licata grazie a un rapporto confidenziale del tutto anomalo fra il dirigente dell'Utc Vincenzo Ortega e l'imprenditore nisseno Francesco Geraci che ha realizzato il porto turistico e tutte le strutture commerciali connesse senza pagare gli oneri concessori".

Inchiesta sul porto di Licata, altri 22 indagati

Patronaggio e il pubblico ministero Alessandra Russo hanno illustrato, nel corso di una conferenza stampa, i dettagli del provvedimento di sequestro del porto turistico nonchè di tutte le attività commerciali e nautiche (posti barca e cabine) connesse alla struttura.

Il sequestro del porto turistico

Sullo stesso argomento

Video popolari

Sequestrato il porto turistico di Licata, Patronaggio: "E' stata una lunga indagine"

AgrigentoNotizie è in caricamento