rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022

Riapre dopo 4 anni il Palacongressi, Firetto: "Contribuirà a giocare la carta della cultura e del turismo"

E' tutto in ordine. Tutto pronto. Domani pomeriggio - quattro anni dopo la chiusura - riaprirà il Palacongressi di Agrigento. Saranno presenti Gaetano Armao vice presidente della Regione Siciliana e assessore ai Beni culturali, Benedetta Cannata assessorato all’Economia, Lillo Firetto sindaco di Agrigento, Carmelina Volpe commissario per il Consiglio del Parco Valle dei Templi e Giuseppe Parello direttore del Parco. 

"La riapertura del Palacongressi è grandemente attesa dalla città, dalla filiera turistica. Potere dotarsi di una struttura come questa in un tempo in cui in tutto il territorio siciliano strutture del genere non ne esistono e in un momento in cui, con Valle dei Templi, abbiamo superato, nel 2017, il sito più visitato, questo è proprio un bel segno" - ha detto il sindaco Lillo Firetto - . 

Tutto pronto per l'avvio dell'edizione 2018 del Mandorlo in fiore 

"Ricordo che 2 anni e mezzo fa - ha spiegato - le prime cose che mi avete chiesto sono state: quando si riapre la piscina comunale, quando il Palacongressi. Sono stati riaperti, con contributi diversi, ma li abbiamo. Tutta una serie di strutture, ad Agrigento, da chiuse e transennate si stanno riaprendo e credo che, questo, sia un buon segno. Specie se lo leghiamo al fatto che il 2017 - ha sottolineato Firetto - ha significato, in termini di flussi turistici, un più 24 per cento che è un dato straordinario che non ha pari in Sicilia. E a questo va aggiunto che a gennaio del 2018 abbiamo chiuso, ed è un dato significativo anche se parziale, con un incremento del 29 per cento rispetto all'anno precedente. Il trend è assolutamente positivo e lo dobbiamo, tutti, incoraggiare". 

La riapertura del Palacongressi coinciderà con l'avvio della settantatreesima edizione del Mandorlo in fiore. 

Cimino: "Orgoglioso per la riapertura"

Video popolari

Riapre dopo 4 anni il Palacongressi, Firetto: "Contribuirà a giocare la carta della cultura e del turismo"

AgrigentoNotizie è in caricamento