rotate-mobile

Arrestati giovani sorpresi a rubare ciclomotori, il commissario Sammartino: "Presi grazie alla segnalazione degli agrigentini"

Entrambi i favaresi, su disposizione del sostituto procuratore di turno, sono stati posti ai domiciliari

Sono stati sorpresi - dai poliziotti della sezione "Volanti" della Questura di Agrigento - mentre stavano rubando dei ciclomotori lasciati posteggiati a San Leone. Un mezzo era stato già caricato su un'autovettura, un secondo invece era stato già danneggiato.  Sono due i presunti ladri - residenti a Favara - che sono stati arrestati, stanotte, in flagranza di reato, dai poliziotti delle "Volanti" che, da qualche giorno, sono coordinati dal nuovo dirigente: il commissario Francesco Sammartino. Entrambi i favaresi, su disposizione del sostituto procuratore di turno, sono stati posti agli arresti domiciliari. A finire nei guai - l'ipotesi di reato contestata è: furto aggravato - sono stati: Carmelo Pullara di 29 anni e Gabriele Matina. 

"Abbiamo arrestato i due giovani anche grazie all’imminente chiamata del 113 da parte di un cittadino – queste le parole del commissario Francesco Sammartino. Vorrei incitare gli agrigentini ad allertare sempre di più le forze dell’ordine. Le 'Volanti' sono riuscite a circoscrivere la zona, i due individui hanno tentato la fuga, ma poi grazie agli agenti i due sono stati bloccati immediatamente". 

I dettagli dell'arresto

Si parla di

Video popolari

Arrestati giovani sorpresi a rubare ciclomotori, il commissario Sammartino: "Presi grazie alla segnalazione degli agrigentini"

AgrigentoNotizie è in caricamento