Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Niente tutela da 9 mesi, Ignazio Cutrò: “Senza scorta ho riacquistato la mia libertà”

Gli ultimi due anni della vita dell’imprenditore sono state raccontate nel libro di Emanuele Cavallaro dal titolo “In culo alla mafia” e che si presenta ufficialmente il 18 febbraio

 

Ignazio Cutrò torna a parlare. E lo fa ai microfoni di AgrigentoNotizie. Il 9 aprile 2018 ha subito la revoca del programma di protezione ai familiari del testimone di giustizia aveva indotto lo stesso imprenditore di Bivona a rinunciare alla sua scorta personale.

Sono trascorsi quasi nove mesi da quel giorno, la scelta di vivere senza protezione ha cambiato la vita dello stesso Ignazio Cutrò. "La mia vita è cambiata perché ho riacquistato la mia libertà”. Queste le parole del testimone di giustizia. 

La vicenda dell'imprenditore è diventata un libro, un'opera scritta a quattro mani e raccontata da Emanuele Cavallaro. L'uscita del manoscritto si terrà il prossimo 18 febbraio. La presentazione sarà nella sala "Aldo Moro" di palazzo Montecitorio a Roma. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento