Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Da “Confine illegale” a "Safe frozen": 13 tonnellate di pesce sequestrate in un paio di settimane

Unico e solo lo scopo della Guardia costiera: Unico e solo lo scopo: garantire ai consumatori l’acquisto di prodotti certificati e di qualità nel rispetto della filiera ittica

 

Tredici tonnellate di prodotto ittico sequestrate nell'arco di un paio di settimane. E' decisa la politica di contrasto - della Capitaneria di porto di Porto Empedocle - nei confronti di chi agisce in modo illegale. Unico e solo lo scopo: garantire ai consumatori l’acquisto di prodotti certificati e di qualità nel rispetto della filiera ittica. 

Senza documentazione e non idoneo al consumo, sequestrate 7 tonnellate di pesce 

Ad esprimere soddisfazione per l'attività svolta è stato, stamani, il comandante della capitaneria di porto: il capitano di fregata Gennaro Fusco. Prima dell'operazione "Safe frozen", la Guardia costiera - nell’ambito dell’operazione denominata “Confine illegale” - aveva realizzato altri controlli per verificare la correttezza delle attività di commercializzazione all’ingrosso dei prodotti ittici, con particolare riferimento a quelli provenienti dai paesi terzi), il rispetto delle disposizioni sulla tracciabilità ed etichettatura e il rispetto delle norme tecniche sulle attività di cattura per la tutela degli stock ittici e dell’ecosistema. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento