Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ludopatia, in sei mesi a Canicattì giocate per circa 19 milioni di euro

Nella sala del Bambino della chiesa Madre del centro di Ribera si è parlato di gioco d'azzardo patologico

 

"Nel primo semstre del 2019, a Canicattì si sono fatte giocate per 19 milioni di euro mentre, a Montevago il dato che emerge è di 750 euro per abitante" -  questi sono stati alcuni dei dati illustrati dal presidente della commissione Salute all'Ars e sindaco di Montevago, Margherita La Rocca Ruvolo, durante il seminario "Non giocarti il futuro” che si è svolto a Ribera.

Un  incontro pubblico sul gioco d’azzardo patologico nella sala del Bambino della chiesa Madre. L’iniziativa è stata organizzata dall’Asp di Agrigento, dal Comune, dall’Anfi, dall’associazione Gens Nova, dall’Inner Wheel. Tra i relatori, appunto,  la presidente della commissione Salute dell’Ars, Margherita La Rocca Ruvolo, che ha illustrato i contenuti del ddl sulla prevenzione e il trattamento dei disturbi da gioco d’azzardo già approvato dalla sesta commissione e ora al vaglio della commissione Bilancio per le coperture finanziarie. “Dai dati sul gioco d’azzardo – ha detto La Rocca Ruvolo - viene fuori una situazione preoccupante nell’Agrigentino e in tutta la Sicilia. Mi auguro che il testo che ha unificato tre ddl, ampiamente condiviso in commissione Salute da tutte le forze politiche dopo un approfondito esame che ha coinvolto tutte le parti interessate, possa approdare al più presto in aula per l’approvazione”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento