Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Maltempo, il fiume Akragas sorvegliato speciale: gli abitanti temono l’esondazione

A San Leone fogna in strada e arbusti abbattuti dal vento

 

Non si arresta l’ondata di maltempo, occhi puntati sul fiume Akragas per gli abitanti dei quartieri  agrigentini di Villaggio Peruzzo e San Leone, che temono una nuova esondazione, come quella avvenuta nel novembre dell’anno scorso e che aveva provocato l’evacuazione di decine di nuclei familiari e causato ingenti danni agli immobili limitrofi al corso d’acqua. Il livello del fiume è costantemente monitorato dai tecnici della Protezione Civile, nonostante la sua portata sia in crescita, attualmente i livelli di guardia non destano particolari preoccupazioni. A San Leone,  le forti raffiche di vento hanno abbattuto diversi arbusti, in alcuni tratti di strada,  i liquami fognari  si sono mischiati alle acque meteoriche e sulla spiaggia, su cui si affaccia piazzale Giglia, è presente una schiuma sospetta.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento