Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ex impiegato infedele delle Poste trasferito all'aeroporto di Milano: posto ai domiciliari

Il sessantaduenne, ricercato da tempo dai carabinieri, è accusato d'aver fatto sparire ben 573 mila euro dai conti correnti dei clienti

 

I carabinieri di Favara erano sulle sue tracce già da tempo, da quando - per la precisione - si era reso irreperibile, ossia dal momento dell'emissione del provvedimento restrittivo. E' stato rintracciato in Germania ed è stato arrestato anche grazie alla piena collaborazione della polizia tedesca. Ad essere accusato di peculato è Pasquale Distefano, l'ex impiegato infedele di un ufficio postale di Favara, il sessantaduenne, che - secondo l'accusa - avrebbe fatto sparire ben 573 mila euro dai conti correnti dei clienti.

All’aeroporto di Milano Linate, i carabinieri della tenenza di Favara gli hanno stretto le manette ai polsi per poi condurlo agli arresti domiciliari. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento