Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Finto psicotico per la pensione conduceva vita normale e lavorava in cantiere", le immagini della squadra mobile

Determinanti per le indagini le riprese effettuate dai poliziotti che lo ritraevano mentre faceva una vita normale

 

Si finge psicotico per ottenere la pensione di invalidità. I poliziotti della squadra mobile, diretti da Giovanni Minardi, al termine dell'indagine, denunciano un sessantunenne residente a Licata, per i reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsità ideologica in atti pubblici.

L’uomo, dal febbraio 2014, avrebbe percepito una pensione d’invalidità al 100% poiché riconosciuto affetto da “psicosi con disturbo di personalità di tipo paranoide con compromissione delle attività cognitive, affettive, di relazione e dell’adattamento sociale, nonché incapacità di compiere gli atti quotidiani della vita senza assistenza continua”.

In realtà, le indagini avrebbero permesso di evidenziare che l’uomo era assolutamente autonomo, deambulava, lavorava e conduceva una vita regolare.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento