rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Tragedia di Ravanusa, la voce dei residenti: "Adesso abbiamo paura, anche un anno fa una perdita di gas"

Abbiamo raccolto le dichiarazioni di alcune persone che vivono nei pressi dall'area del disastro, raccontano di una fuga in piena notte a gennaio del 2020

"Adesso abbiamo paura, potevamo essere noi sotto quelle macerie". I residenti dell'area del terribile crollo costato al momento la vita a sette persone a Ravanusa non nascondo la loro preoccupazione dopo i fatti luttuosi di questi giorni e chiedono maggiori controlli e maggiore sicurezza.

"Questa tragedia non sarebbe dovuta avvenire - dice una signora -. Oggi piangiamo questi morti, tutti conoscevamo la famiglia Carmina". La preoccupazione di chi qui vive da sempre è forte, soprattutto perché - raccontano gli abitanti - già un anno fa si registrò una fuga di gas importante, tanto che l'odore del metano era avvertito da rubinetti e scarichi fognari. All'epoca intervennero i vigili del fuoco, che fecero sgomberare delle palazzine vicine a via Trilussa per consentire la riparazione dal danno.

Una parentesi a parte va aperta per chi, come,  e a chi siano state segnalate successive perdite e rotture lungo la rete del gas cittadina che pure i residenti denunciano. 

La società Italgasa, in tal senso, aveva chiarito con una nota che nessuna segnalazione di fughe di gas è arrivata nei giorni precedenti la tragedia e la rete di distribuzione di Ravanusa è stata ispezionata interamente sia nel 2020 sia nel 2021.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Tragedia di Ravanusa, la voce dei residenti: "Adesso abbiamo paura, anche un anno fa una perdita di gas"

AgrigentoNotizie è in caricamento