rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

L'inferno di Ravanusa, il sindaco: "Zona interessata da una frana in passato, ma adesso pensiamo a salvare altre vite"

Il primo cittadino Carmelo D'Angelo ringrazia tutte le forze dell'ordine e i volontari intervenuti da tutta la provincia e non solo: "Stanno lavorando ininterrottamente da ore e spero che questi sforzi vengano ripagati con il ritrovamento di altre persone vive"

"La zona è sta interessata da una frana ma di questo aspetto ce ne occuperemo dopo". Sono le parole del sindaco di Ravanusa, Carmelo D'Angelo, che non è mai andato a dormire e che ha seguito minuto per minuto tutte le operazioni di soccorso.

"Ciò che conta in questo momento - ha aggiunto - è che ci sono ancora 7 miei concittadini che mancano all'appello e che possono essere ancora vivi. L'intera provincia ha risposto alla nostra richiesta di aiuto: vigili del fuoco, forze dell'ordine e volontari. Sono enormemente grato a tutti. Stanno lavorando da 12 ore e spero che questo lavoro sia ripagato con il ritrovamento di altre persone ancora in vita".

L'esplosione a Ravanusa: i soccorsi e la devastazione di un intero quartiere

Sullo stesso argomento

Video popolari

L'inferno di Ravanusa, il sindaco: "Zona interessata da una frana in passato, ma adesso pensiamo a salvare altre vite"

AgrigentoNotizie è in caricamento