Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, salta il saluto delle reliquie di San Gerlando

Il tradizionale percorso della processione del santo patrono della città è deserto e silenzioso a causa dell'emergenza coronavirus

 

Il 25 febbraio la città di Agrigento celebra il santo patrono Gerlando, l’emergenza coronavirus non ha permesso che le sue reliquie, venissero portate in processione.  Anche in occasione di questa festività, le strade sono rimaste deserte e il silenzio ha sostituito il brusio dei fedeli.

Ultimo pontificale di San Gerlando per Montenegro: "Riflettiamo sulla violenza"
Ultimo pontificale di San Gerlando per Montenegro: "Riflettiamo sulla violenza"

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/pontificale-san-gerlando-omelia-cardinale.html

Nessun bambino è stato portato dai nonni per salutare il passaggio del santo del quale porta il nome. Da circa un anno, l’infimo virus  ha stravolto la quotidianità di tutti ma nella memoria collettiva è  sempre vivo il ricordo delle proprie tradizioni ed è ancora più viva la voglia di ritornare presto a riprendersi  la “normalità” che manca.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento