Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"San Calo', fede e tradizione": la città si prepara alla festa più attesa, don Veneziano:"San Calogero viene prima di tutto"

Agli spazi "Temenos" un incontro sulla storia della festa dedicata al Santo Nero

 

Alla viglia dell’ottavario di San Calogero, che segna l’inizio dei festeggiamenti in onore del santo più amato dagli agrigentini, nei locali dell’ex Chiesa San Pietro di Agrigento si è svolto  l’incontro dal tema:” San Calo', fede e tradizione”. Un convegno di approfondimento sul legame indissolubile tra gli agrigentini e il Santo nero, incontro che è stato curato da Lello Casesa e Salvo Ciulla e che ha visto la partecipazione, tra gli altri anche di Elio Di Bella, che ha fatto un’excursus storica della festa di San Calogero. All’appuntamento non potevano mancare il rettore del santuario, don Giuseppe Veneziano, i rappresentanti della confraternita, I responsabili dell’associazione portatori di San Calogero ed i Piccoli devoti del gruppo folk “Val d'Akragas”.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento