Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Da palazzo dei Giganti stop al pagamento delle bollette della "Lucchesiana", Firetto: "Non è tempo per le forme di assistenza"

Da diversi tempo il Comune ha pagato 13 mila euro all'anno per le utenze della storica biblioteca

 

 Il primo cittadino di Agrigento, Calogero Firetto, dai microfoni di AgrigentoNotizie, interviene sulla sospensione del pagamento delle utenze: idiriche, elettriche e telefoniche della biblioteca "Lucchesiana". Una spesa annua di circa 13 mila euro quella che fino allo scorso 30 giugno è stata sostenuta da Palazzo dei Giganti.

"C'è stato fatto rilevare dai revisori dei conti e dall'assessore al Bilancio - ha detto Firetto -  come si era in presenza di una spesa impropria, venivano pagate delle utenze, per un bene  che non è di proprietà del Comune. Diversi anni fa - ha specificato il sindaco - un'amministrazionedel passato, decise di fare questa elargizione con i soldi della comunità agrigentina. I beni culturali - ha ribadito il primo cittadino -  non solo si devono sostenere  ma devono fruttificare, quindi pesnare a forme assistenziali non è più il tempo".

Potrebbe Interessarti

  • La Valle dei Templi dentro un sogno: che spettacolo la sfilata di Dolce e Gabbana

  • “Il Gattopardo” secondo Dolce&Gabbana: fervono i preparativi per l’esclusiva festa

  • E' il giorno del compleanno di Gessica Lattuca, lo struggente messaggio di auguri di mamma Giuseppa

  • Carola Rackete è libera, folla sotto la "sua" abitazione: qualcuno protesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento