Domenica, 14 Luglio 2024

Verso l'apertura del commissariato di Lampedusa, nominato il dirigente: è il vice questore Roberto Cilona

Il funzionario, che dal 2014 fino a qualche mese fa ha coordinato la Dia, è già al lavoro per la messa in opera del presidio di legalità. Il questore: "Sarà la 'casa' delle attività di prevenzione e repressione"

Dalla Dia di Agrigento, che ha coordinato dal primo ottobre del 2014 fino a qualche mese fa, all'istituendo commissariato di polizia di Lampedusa. E' il vice questore Roberto Cilona il dirigente, già nominato, di quello che sarà un innovativo - perché sulla più grande delle isole Pelagie non c'è mai stato un commissariato di polizia - presidio di legalità. 

Immigrazione, prevenzione e repressione dei reati a Lampedusa, il questore: "Già costituito il commissariato di polizia"

Appena ieri, durante la conferenza stampa per il fermo dei 4 tunisini-pirati, il questore di Agrigento Emanuele Ricifari aveva spiegato che il "commissariato è già costituito ed è stata individuata una dotazione che sarà di 45 uomini della polizia e che da venerdì è al lavoro, per la messa in opera del commissariato, il dirigente". Si tratta appunto del vice questore Roberto Cilona. 

roberto cilona2-2-2

Barchino carico di migranti derubato prima del motore e poi di soldi e cellulari: pm e gip al lavoro fra "pirateria" ed "estorsione aggravata"

Pescatori tunisini diventati "pirati", il procuratore Vella: "Indagini difficili, servono gli interpreti"

Pirateria contro i migranti davanti alle coste di Lampedusa: arrestati quattro pescatori

"L'istituzione del commissariato di polizia a Lampedusa non è stata decisa dal questore di Agrigento che è stato chiamato semplicemente a realizzarlo. Lo ha deciso la politica, l'ha deciso il Governo, in particolare è stato fortemente voluto dal ministro dell'Interno Matteo Piantedosi e dal capo della polizia - ha spiegato il questore Emanuele Ricifari - . Si è fatto il meglio possibile per poterlo realizzare presto e in maniera efficace ed efficiente". Fino ad ora la polizia è sempre stata presente a Lampedusa, all'interno dell'hotspot, per occuparsi di identificazione, attività investigative e di polizia giudiziaria e trasferimenti di migranti, gestendo - come sta accadendo negli ultimi mesi - numeri straordinari, seppur prevedibili. Presto, coordinato dal vice questore Roberto Cilona, sarà operativo però anche un vero e proprio presidio di legalità: una "casa" delle attività di prevenzione e repressione. 

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento