rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024

Tutti in piedi per “Zorro”: Sergio Castellitto incanta il Pirandello

Il monologo tratto dal romanzo di Margaret Mazzantini ha chiuso la stagione teatrale

La standing ovation che la platea del teatro Luigi Pirandello ha tributato all'attore romano Sergio Castellitto ha chiuso la stagione che ha segnato la ripresa delle attività dopo la lunga pausa pandemica. “Zorro. Un eremita sul marciapiede” è un monologo tratto dall'omonimo romanzo della moglie dell'attore, la scrittrice Margaret Mazzantini. Castellitto, veste i panni di Zorro, un uomo che vive nella sua normalità, che ha un impiego, una famiglia ma che per varie vicissitudini sceglie di isolarsi e vivere in strada. Un racconto drammatico che ha nell'ironia del protagonista, uno dei punti di forza che aiuta il pubblico a focalizzare su un tema di grande attualità. Da grande mattatore delle scene, Castellitto ha tenuto alta l'attenzione degli spettatori che lo hanno ringraziato con lunghi e ripetuti applausi.

Chiusura della stagione con il teatro d'autore: al Pirandello appuntamento con “Zorro” di Sergio Castellitto

Video popolari

Tutti in piedi per “Zorro”: Sergio Castellitto incanta il Pirandello

AgrigentoNotizie è in caricamento