Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Modellismo ferroviario, in un plastico un tratto della linea ferrata tra Castrofilippo e Naro

Il lungo lavoro è stato realizzato da gruppi di modellisti canicattinesi e nisseni

 

Passione, tecnica e tanta pazienza, potrebbero essere questi i requisiti ideali per gli amanti del modellismo. La creazione dei realistici modelli in scala, richiede un certosino lavoro di ricerca che solo la conoscenza della materia porta a risultati sorprendeti. E' il caso del modellismo ferroviario, dove nessun dettaglio viene trascurato, treni, linea ferrata, suoni, tutto  viene riprodotto compreso il paesaggio e gli spaccati della società che vive il territorio.

A Canicattì, nei locali del centro culturale San Domenico, è in mostra il plastico in scala 1/87 che riproduce fedelmente un tratto della linea ferroviaria che attraversa l'entroterra Agrigentino tra le stazioni di Castrofilippo e Naro. Due anni di lavoro, quello esposto nella città dell'uva Italia e realizzato dal gruppo fermodellisti canicattinesi in collaborazione  con i modellisti nisseni.

"Uno degli aspetti fondamentali che prevede il modellismlo - dice Giuseppe Firrone -  oltre ad unire l'aspetto della  dinamicità del traffico ferroviario è quello della realizzazione dei paesaggi che traggono spunto dalle zone che più appassionano".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento