Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ha allestito una serra professionale di canapa indiana", sequestrate una quarantina di piante

Il ventiduenne arrestato è stato portato, in attesa dell'udienza di convalida, al carcere "Di Lorenzo"

 

Una serra per la produzione di marijuana - una quarantina le piante sequestrate dai carabinieri - è stata trovata all'interno dell'abitazione di un ventiduenne di Campobello di Licata. Il giovane è stato arrestato e, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato portato - in attesa dell'udienza di convalida - in carcere: al "Di Lorenzo" di contrada Petrusa ad Agrigento. 

"In casa una serra per la produzione di marijuana", arrestato ventiduenne 

Secondo l'accusa, il ventiduenne "aveva allestito - organizzata in modo professionale - una vera e propria serra per la coltivazione della canapa indiana. Una serra completa di sistemi d’irrigazione, climatizzazione ed illuminazione. Il giovane, oltre alle attrezzature necessarie per la coltivazione, aveva anche - ricostruiscono i carabinieri del comando provinciale di Agrigento - un manuale che conteneva un elenco delle diverse varietà di piante di marijuana esistenti, della loro resa in termini di prodotto, dei tempi di crescita e ogni dettaglio tecnico utile per coltivarle".

I militari dell’Arma, durante l’intervento nell’abitazione del giovane, hanno scoperto che la serra era alimentata tramite corrente elettrica sottratta alla rete pubblica con un allaccio abusivo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento