Cinghiali a spasso nella Valle dei Templi, MareAmico: "Serve un censimento per isolarli in un'area ben limitata"

Il grosso animale è stato avvistato a pochi metri dal posteggio del tempio di Giunone

 

Tornano i cinghiali nella Valle dei Templi, forse non sono andati mai via. I primi ad avvistare gli animali di grossa taglia erano stati dei turisti, poi è toccato a degli agrigentini e adesso all’associazione ambientalista di Agrigento, Mareamico. I cinghiali sono stati visti a pochi metri dal posteggio del tempio di Giunone. Sicuramente un bel colpo d’occhio, ma di certo cresce la preoccupazione ma anche la curiosità tra gli agrigentini.  

Cinghiali nella Valle dei Templi, turisti in fuga si arrampicano sugli alberi

A volere dire la sua è l’associazione ambientalista, Mareamico.   "E' da almeno due anni che si vocifera di avventori ed agrigentini che incontrano i cinghiali tra le colonne doriche. È giusto  - dice - ricordare che nonostante la simpatia che possano riscuotere, si tratta di animali che possono anche diventare aggressivi e quindi pericolosi per i visitatori. Sarebbe opportuno che la ripartizione faunistico venatoria, di concerto con l'ente parco, realizzi un piano per l'accertamento e il censimento del numero di cinghiali presenti in zona e metta a punto un progetto per isolarli in un'area ben delimitata e custodita". 

Ancora cinghiali in pieno centro, animali avvistati da diversi automobilisti

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento