rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

L'arcivescovo don Franco alla città: "Agrigento risorgi, troppi giovani scappano via da qui"

“Agrigento risorgi”. E’ questo l’augurio di don Franco. L’arcivescovo di Agrigento, in occasione della Santa Pasqua, ha voluto rivolgere un nuovo augurio alla città. Un messaggio di speranza, rivolto a grandi e piccoli, a chi non ha lavoro ed ai giovani agrigentini.

"Siamo abituati a farci gli auguri per le grandi feste - dice don Franco - ogni volta si cerca qualcosa di nuovo che venga detto in un evento particolare.  La cartolina che presento a tutti è quella del Mandorlo in Fiore. La città quando la guardiamo sembra vivere in pieno inverno, senza segnali di vita. Poi tutto cambia. Agrigento deve risorgere, è importante. Bisogna guardare avanti, chi lo fa può costruire un mondo nuovo. Il presente è già futuro, vorrei che questa Pasqua significasse per molti un giro di boa. Noi abbiamo diritto di rimettere le pietre del futuro. Non possiamo solo amare le pietre del passato. Nessuno deve dire non tocca a me, mettendosi da parte. Agrigento vuole vivere e Agrigento deve vivere”.

Ha augurato anche una felice Pasqua, il sindaco della città, Calogero Firetto. “Viviamo un momento delicato, legato alla condizione economico. Spero sia una Pasqua serena, in queste occasioni facciamo i conti con noi stessi. Spero che tutto questo porti un equilibrio interiore a tutti quanti”.

Si parla di

Video popolari

L'arcivescovo don Franco alla città: "Agrigento risorgi, troppi giovani scappano via da qui"

AgrigentoNotizie è in caricamento