Intrepidi vespisti attraverseranno mezza Sicilia: è "Audax Agrigentum 2018"

I piloti - e fra loro due donne: una delle quali è l'assessore alla Polizia municipale Gabriella Battaglia - percorreranno 400 chilometri

Ieri hanno riempito le strade di Agrigento, passando naturalmente dalla Valle dei Templi e dalla zona balneare di San Leone. Stamani, da piazza Stazione, ha preso il via la manifestazione "Audax Agrigentum 2018": un evento che è tornato dopo ben 60 anni. I piloti - e fra loro due donne: una delle quali è l'assessore comunale alla Polizia municipale Gabriella Battaglia - attraverseranno un percorso che permetterà d'ammirare le zone costiere e l'entroterra siciliano, passando da Alessandria della Rocca, Corleone, Marsala, Castelvetrano, Partanna, Montevago, Santa Margherita di Belice, Sciacca, Scala dei Turchi e rientrando ad Agrigento.

"Abbiamo riscoperto questa nuova attività vespistica - ha spiegato Vincenzo Pisano, presidente del Vespa club - e l'abbiamo riproposta, quest'anno, ad Agrigento. Faremo un giro di 400 chilometri, arriveremo fino a Corleone e poi, dopo il timbro, ci dirigeremo verso Marsala. Ci sono partecipanti che arrivano da Trento, da Rovereto, Torino, Asti. Sono 11 i club che vengono da fuori e 8 Vespa club della Sicilia, per un totale di 70 partecipanti".  

Si parla di

Video popolari

Intrepidi vespisti attraverseranno mezza Sicilia: è "Audax Agrigentum 2018"

AgrigentoNotizie è in caricamento