Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sea Watch3, Carola Rackete a Porto Empedocle: la capitana accolta da grandi applausi

La giovane è diretta al palazzo di giustizia di via Mazzini dove alle 15,30 è fissato l’interrogatorio di convalida del suo arresto

Il capo missione della Ong, Sea Watch, è arrivato a Porto Empedocle. Il capitano, Carola Rackete, ha messo piede nel porto della città marinara alle 12 e 30 di quest’oggi. La 31enne tedesca è arrivata a bordo di una motovedetta della Guardia di finanza e subito, appena scesa in banchina, è stata accompagnata sull'autovettura delle Fiamme Gialle. 

Carola Rackete arriva a Porto Empedocle

Il comandante della Sea Watch3 lascia Lampedusa

La giovane donna è diretta al palazzo di giustizia di via Mazzini, luogo dove alle 15,30 è fissato l’interrogatorio di convalida del suo arresto.

Associazioni e sindacati al fianco di Carola: sit in di solidarietà per il comandante

A "scortare" Carola Rackete circa una decina di finanzieri. Ad attendere, a Porto Empedocle, la capo missione della Sea Watch3, vi erano una decina circa di persone, compresi rappresentanti di associazioni e sindacalisti. La 31enne è stata accolta con grandi applausi e cori di incoraggiamento. Il grido di incitazione è stato unanime: "Carola, Carola, Carola". Non sono mancati inoltre gli striscioni con la scritta. "Salvare vite non è reato".

Fotosegnalamento di Carola, il questore avvia un'indagine interna

Sullo stesso argomento

Video popolari

Sea Watch3, Carola Rackete a Porto Empedocle: la capitana accolta da grandi applausi

AgrigentoNotizie è in caricamento