Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivati a Porto Empedocle i 37 immigrati che hanno lasciato l'Open Arms

I 24 minorenni sono stati affidati alle associazioni aderenti al progetto "Fami"

 

Alle ore 20.30 il traghetto Sansovino, proveniente da Lampedusa, ha fatto il suo ingresso nel porto di Porto Empedocle. A bordo, tra i passeggeri, i 37 naufraghi soccorsi dalla Open Arms. 24 sono minorenni, tutti maschi. Dei 13 maggiorenni invece, 6 sono le donne. Ad attenderli, i responsabili delle comunità alloggio aderenti al Fondo asilo migrazione e integrazione (Fami).

Open Arms, Toninelli: "Pronti a portare con la Guardia costiera i migranti in Spagna"

Presente anche una delegazione di Save the children. Le operazioni di sbarco, assistite dal personale di polizia e Guardia di finanza, sono state coordinate dall’ispettore capo Maria Volpe, responsabile dell’ufficio Minori della Questura di Agrigento. I migranti, trasferiti ad Agrigento, saranno dislocati in diverse strutture di accoglienza della Sicilia. 

Sbarca a Lampedusa ed ha una crisi glicemica: 16enne ha rischiato il coma

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento