Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sorpresi a divertirsi con i giochi dei bambini, il sindaco: "Verranno denunciati"

Lillo Firetto si è complimentato per l'attività contro i presunti vandali svolta dalla polizia municipale nella serata di Pasqua

 

Sono stati notati mentre "giocavano" e si divertivano nel parco giochi di San Leone. Non si trattava però di piccini, accompagnati magari dai loro genitori, ma di ragazzoni. Giovani che, di fatto, sono stati considerati - dalla polizia municipale e dal sindaco che ne ha dato notizia - vandali. Cinque, per la precisione, verranno denunciati - secondo quanto ha annunciato il sindaco di Agrigento Lillo Firetto - per l'ipotesi di reato di danneggiamento. "L'attività anti vandalismo è stata realizzata ieri sera, giornata di Pasqua, dagli agenti della polizia municipale" - ha reso noto il primo cittadino Lillo Firetto - . 

I vigili urbani sono stati per un po' ad osservare. Inizialmente forse sembrava tutto una burla. Poi, però, il "gioco" con delle attrezzature ludiche riservate esclusivamente ai bambini è proseguito. Ecco, dunque, che - stando a quanto è stato reso noto dal sindaco Firetto - i cinque sono stati identificati e nelle prossime ore verranno deferiti alla Procura. A complimentarsi per l'attività contro i presunti vandali svolta dalla polizia municipale, nella serata di Pasqua, è stato lo stesso sindaco Lillo Firetto. Il parco giochi viene sistematicamente tenuto d'occhio visto che, già, in passato, è stato più volte danneggiato. 

(Video diffuso dal sindaco di Agrigento)  

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento