Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Tornavano da Palermo dopo aver fatto il "carico", trovati con hashish e marijuana: arrestati

I poliziotti della sezione Volanti hanno bloccato i due 19enni durante un rastrellamento in piazzale Rosselli: sequestrato diversi panetti, per un peso complessivo di un chilo e 400 grammi

 

Tornavano da Palermo dopo aver fatto il "carico". Non s'aspettavano naturalmente di trovare in piazzale Rosselli i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Agenti che, per l'ennesima volta, hanno dato corso - nella serata di sabato - ad un autentico rastrellamento antidroga.

Mp: "Il controllo del territorio è la base per sconfiggere la criminalità comune"

Notato il nervosismo dei due giovanissimi - due 19enni, originari del Gambia, richiedenti asilo politico, - i poliziotti hanno fatto scattare il controllo mirato. I due sospetti sono stati, dunque, bloccati e perquisiti. Ancora una volta, l'occhio lungo dei poliziotti ci aveva visto giusto perché i due erano in possesso di un chilo e 400 grammi di hashish e di 6 grammi di marijuana.

Nuovo blitz nella "centrale" dello spaccio, migranti in fuga: un arresto e una denuncia 

Entrambi sono stati portati alla caserma Anghelone dove gli è stata contestata l'ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e dove è scattato l'arresto. 

Sorpreso con in tasca la droga, denunciato un ventunenne 

Anche questi controlli, predisposti dal questore Maurizio Auriemma, rientrano nella cosiddetta operazione "Periferie sicure". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento