Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Differenziata fatta in maniera sbagliata? Lanciatori seriali ancora in azione? Fioccano le multe

La polizia municipale complessivamente ha sanzionato ben 36 persone, ma i controlli andranno ancora avanti

 

Il primato - fra i capoluoghi di provincia siciliani - Agrigento lo ha conquistato: ha il dato più alto di raccolta differenziata. Eppure, gli incivili ci sono sempre. Nonostante gli sforzi fino ad ora fatti, il fenomeno dei lanciatori seriali non s'è riuscito veramente a debellarlo. Ma la polizia municipale - con in testa il comandante Gaetano Di Giovanni - non demorde. Ben 22 le sanzioni fatte, nel giro degli ultimi giorni, per abbandono di rifiuti. E a queste contravvenzioni si aggiungono anche quelle - sono 14 - per non corretta differenziazione. 

Record nella differenziata, il sindaco Firetto al TG1: "E' un riscatto di civiltà"

Le multe per abbandono di rifiuti - 22, come detto, - sono state fatte nelle vie Santa Maria dei Greci e Caruso e lungo la strada di collegamento via Orlandini-contrada Mosella, ma anche nelle vie Plebis Rea, Vallicaldi, Giovanni XXIII, Santa Maria dei Greci e in contrada Fondacazzo.

Non è naturalmente finita perché - come disposto dal sindaco Lillo Firetto e dall'assessore all'Ecologia Nello Hamel - i controlli andranno ancora avanti.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento