Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Claudia Lodesani ritira il premio "Mimosa d'oro" e lancia l'appello: "Evacuare i lager libici"

La cerimonia si è svolta al teatro Pirandello, la chiusura è stata affidata al concerto di Al Bano

 

Si è svolta al teatro Pirandello di Agrigento la cerimonia di consegna del premio "Mimosa d'oro": la manifestazione promossa dal centro culturale "Renato Guttuso" di Favara che, ogni anno, attribuisce riconoscimenti a donne che si sono particolarmente distinte in diversi ambiti. L'ambito premio è stato attribuito al medico di origine modenese e siciliana di adozione, Claudia Lodesani, presidente di "Medici senza frontiere Italia".

Assegnato un premio anche all'ambiente: al direttore regionale di Marevivo

"E' un premio importamte che riconosce il lavoro di aiuto che facciamo nelle crisi umanitarie più importanti" - ha detto Lodanesi che da Agrigento chiede l'evacuazione immediata dei lager libici - . Riconoscimenti speciali sono stati attribuiti anche a Claudia Distefano, presidente provinciale Aism Agrigento, Valentina dell'Aria, esperta in relazioni internazionali, all'atleta Lucia Teresa Pollina, alla giornalista catanese Fabiola Foti e al direttore di Marevivo Sicilia, Mariella Gattuso.Ospite della serata è stato il cantautore Al Bano che ha eseguito i brani più rappresentativi del suo repertorio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento