Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Migranti e studenti insieme, fra danze per l'integrazione e alla scoperta dei tesori del museo Griffo

Per “La cultura dell’accoglienza. L’accoglienza della cultura”, Coopculture promuove il ciclo di visite guidate e il musical "Camicette bianche"

 

Si consolida il connubio, che vede la cultura veicolo di integrazione tra i popoli, grazie al progetto “La cultura dell’accoglienza. L’accoglienza della cultura” promosso da  Coopculture per il polo culturale di Agrigento in collaborazione con il liceo scientifico Leonardo e a cui aderiscono anche i minori stranieri non accompagnati ospiti di alcune comunità di accoglienza.

Sono circa 200, italiani e stranieri, i ragazzi coinvolti. In mattinata, gli allievi del liceo Leonardo, hanno fatto da “ciceroni” accompagnando i loro coetanei ospiti degli Sprar, tra i tesori del museo archeologico Pietro Griffo. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, ha lo scopo di diffondere la cultura dell’uguaglianza tra i popoli e, in tal senso, il progetto è stato inserito nell’abito della 74^ edizione del Mandorlo in Fiore, con lo spettacolo della compagnia della “Casa del musical” intitolato  “Camicette bianche” in programma per il 7 marzo prossimo alle ore 20:30 al Palacongressi del Villagio Mosè.  Anche la danza e la musica hanno un ruolo fondamentale nel progetto che segue le linee dettate dalla Convenzione di Faro. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento