Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' agrigentina la "contestatrice" di Matteo Renzi a Palermo

 

Il premier Matteo Renzi in tour per la Sicilia. Nella giornata di ieri, il presidente del Consiglio, ha incontrato gli agricoltori al teatro Politeama di Palermo. Non appena è salito sul palco del teatro ed ha iniziato il discorso è stato contestato, ad alta voce, da un'agrigentina. Dalla platea la donna - Sabrina Turano, ispettore della polizia municipale della città dei Templi - si è fatta sentire. 

Fogli in mano, Sabrina Turano - che è una precaria della polizia locale, nonché rappresentante del Psi - ha parlato a nome dei "23 mila precari dell'isola". Il premier ha detto alla donna che avrebbero parlato del precariato in un'altra sede. Il premier ha, dunque, continuato il suo discorso, mentre l'ispettore della polizia municipale di Agrigento - alla quale Renzi ha chiesto "rispetto per gli altri" - ha lasciato il teatro tra le proteste.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento