rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

"Regalati un Natale senza imprevisti, affidati alle imprese artigiane": la campagna di Confartigianato

in Sicilia il numero di lavoratori non regolari sfiora quota 283 mila, il doppio dei lavoratori regolari del manifatturiero, tre volte quelli dell’agricoltura e quattro volte quelli delle costruzioni.

"Il sommerso rappresenta un grave fenomeno di concorrenza sleale per le imprese regolari. Negli ultimi anni la minaccia del sommerso, abusivismo e illegalità ha messo sempre più a rischio, da una parte, la sopravvivenza dei nostri artigiani e delle piccole e micro imprese. Dall’altra, sono sempre maggiori i rischi per l’utenza che si affida a lavoratori irregolari e non qualificati".

A denunciarlo, con una nota, è Confartigianato Sicilia, che alle porte del Natale, ha lanciato una campagna di sensibilizzazione che pone l’accento sui rischi connesi all'abusivismo commerciale. Tutto parte da un video divertente prodotto da Just Maria (un’impresa artigiana ) che ha come protagonista l’attore Dario Raimondi insieme con Antonio Alveario, Giovanna Cossu, Paolo Di Piazza e Patrizia Schiavone.

Un modo per riflettere rispetto ad un fenomeno che ha proporzioni preoccupanti. In Sicilia il numero di lavoratori non regolari sfiora quota 283 mila, il doppio dei lavoratori regolari del manifatturiero, tre volte quelli dell’agricoltura e quattro volte quelli delle costruzioni. Secondo il centro studi di Confartigianato, in Sicilia il peso del lavoro irregolare sull’occupazione si attesta al 18,7% , con picchi fino al 36,6% nell’agricoltura e al 23,8% nelle costruzioni.

Video popolari

"Regalati un Natale senza imprevisti, affidati alle imprese artigiane": la campagna di Confartigianato

AgrigentoNotizie è in caricamento