Lunedì, 18 Ottobre 2021
/~shared/avatars/21178576334241/avatar_1.img

Davide

Rank 0.0 punti

Iscritto sabato, 10 novembre 2012

Il consiglio approva il bilancio di previsione 2012

"Grazie sopratutto a voi, che per una volta avete messo da parte la politica e avete alzato tutti la mano con unanimità, ma sopratutto col cuore... Grazie anche a tutti i cittadini, quelli che ci hanno aiutato a far girare la voce e a raccogliere tutte le firme. Nonostante tutte le varie critiche, alla fine l'obbiettivo è stato raggiunto... Sono davvero fiero del paese in cui vivo... Siete davvero delle belle persone! Complimenti e grazie ancora a tutti voi."

3 commenti

La giunta approva, e "passa" al consiglio, il nuovo regolamento sulla telefonia

"Il ragazzo non è stato assolutamente strumentalizzato, o meglio, non era quella l'intenzione, se così si è capito, mi dispiace tanto... Sono voluto salire io su quel palco e non so se hai sentito il mio discorso non ho accusato nessuno, nè destra, tantomeno sinistra, perchè la Politica mi spiace, ma non è il mio forte... Infine io ho solo spiegato come stavano le cose, il mio intento era quello di velocizzare un pò la faccenda, perchè la situazione è davvero critica (non per la politica, ma per la salute dei cittadini). Se qualcuno ha capito che era tutta una strumentalizzazione, allora chiedo scusa, non volevo, davvero!"

12 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Invece si, non è che antenne non ce ne sono, l'antenna c'è ed è pure pericolosissima. Inoltre ti ricordo che un cellulare attualmente se lavora con questa antenna, ha un'emissione fino a 2watt. Mentre se non prende queste emissioni sono sempre a massimo. Se invece prendesse come si deve le emissioni sarebbero 0.125watt. Cioè 16 volte in meno rispetto ad adesso. Ricordo pure che in America i cellulari possono avere emissioni massime di 1,5watt. Quindi non crediamo che la situazione attuale sia delle migliori, perchè non è così!
Saluti"

32 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Appunto, è proprio questo il problema: Ormai ci viviamo nelle onde elettromagnetiche e solo Dio sa qual'è il limite massimo per la nostra salute... Il nostro obbiettivo è appunto quello di minimizzare tale livello, ma minimizzare di tanto, le antenne nuove emettono 1/4 delle radiazioni rispetto all'attuale. I cellulari se funzionassero con le antenne nuove emetterebbero 16 volte in meno radiazioni rispetto ad adesso...
Vedi purtroppo per ogni cosa ci sono i pro e i contro. La tecnologia è una cosa fantastica, ma se usata in maniera non adeguata può causare gravi danni :("

20 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Scusa, ma ho letto solo adesso il commento. Comunque ti ringrazio infinitamente per il coraggio... Sono davvero fiero di ciò che tutti (chi più, chi meno) abbiamo fatto. Sono ancora più felice di sapere che a Raffadali esistano persone come te che "Prima di dire la prima cosa che gli passa per la testa si informino per bene". Anch'io sono così per fortuna, infatti tutto ciò che ho scritto, posso documentarlo con prove cartacee e registrazioni di esperti.
Sta tranquillo che gli organi competenti sanno che è una cosa giusta e presto (mi ha detto), sistemeranno la questione!
Saluti e grazie ancora!"

20 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Le cose da scrivere sono davvero tante, ma non te le scrivo perchè tanto parlo col muro. Se vuoi e quando vuoi facciamo un dibattito (però porta le tue prove, che io porto le mie), ne parliamo e vediamo se riesci a convincermi... Adesso basta scrivere qua, non mi sembra nemmeno giusto per i lettori, che leggano dei commenti che non riguardano assolutamente l'articolo. Questa è la mia mail: info@davidanna23.com
Aspetto con ansia tue notizie.

Baci"

32 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Quando sento ancora queste frasi mi viene da pensare che forse è stata tutta fatica sprecata. Ma è mai possibile che pensate solamente per voi stessi? Non pensi che i bambini del pronto soccorso, possano un giorno essere malati di leucemia? Loro non si fanno questi problemi, perchè credono che i loro problemi debbano risolverli gli adulti :'(

Ma non sanno che gli adulti sono peggio dei bambini. L'ho detto 1000 volte e adesso te lo rispiego ancora una volta:
Le cose stanno così, abbiamo un'antenna che emana 60watt di potenza; le antenne nuove emanano 10-15watt. I cellulari se funzionano col l'antenna nuova emanano 0,125watt. Mentre con l'attuale antenna arrivano ad emanare 2watt.
Perchè quelli che abitano vicino al Pronto Soccorso devono essere condannati a stare male se le cose si possono migliorare? Allora se tu: Mangia Maccu, avessi abitato vicino il Pronto Soccorso, avresti lottato con me vero? Questa si chiama arroganza. Io non sto facendo questo perchè abito vicino il Pronto Soccorso, io abito vicino le Cuspidi e mi arriva a malapena il segnale da Agrigento. Ma sto facendo questo per il bene di tutti, perchè credo che sia una cosa giusta e te lo posso anche dimostrare con carte alla mano. In questi giorni ho incontrato un mio vecchio compagno delle medie, il mio compagno di banco. Sai dove abita lui? Accanto all'antenna. Mi sono venute le lacrime agli occhi quando me lo ha detto. Allora adesso, se permetti, sto facendo questo anche per il mio compagno di banco ok?

Non posso dilungarmi oltre perchè ho del lavoro da fare. Comunque non intendo più scrivere la mia tesi, perchè l'ho già scritta troppe volte. Ma sono disposto a spiegarti il tutto di presenza, perchè così mi sa che parlo con qualcuno che si nasconde dietro un nome anonimo perchè non vuole rivelare la propria identità. Qua trovi il mio numero: https://www.davidanna23.com/contatti.php
Se hai bisogno chiama pure (basta che non chiami con l'anonimo, sennò non ti rispondo).

Saluti
Davide"

32 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Non credo lo abbia fatto per male, perchè io lo conosco (non benissimo) e posso dire che è una brava persona... Però purtroppo i tempi sono quelli che sono e non è molto facile governare sti tempi. Il mio intendo comunque non era di incolpare qualcuno, ma volevo solo dire la mia, dando magari qualche consiglio su come recuperare tale debito non incidendo il più possibile sulle tasche di tutti, ma facendo solo pagare chi sbaglia.
Per il fatto delle antenne si farà fidati, il problema è quando! Mi sono solo un po sentito preso in giro dato che prima hanno voluto le firme, dopodiché, nonostante l'enorme sforzo fatto per convincere tutto il paese che fosse una cosa giusta, hanno voluto anche le prove (che dimostrassero la nostra tesi sulla salute), ho recuperato tantissime prove entro poche ore e ancora oggi, dopo 2 mesi ancora nulla. Adesso ciò che mi fa arrabbiare è che non capiscono perchè la cosa non si muove?
Saranno tutti d'accordo, quindi bisogna solo portare la richiesta in consiglio. Allora ho pensato, anzichè litigare 3 ore Lunedì, potevano benissimo spiegare come stessero le cose in 2 ore e in un'oretta sistemare la questione dell'antenna. Sarebbe anche giusto no, dato che ci sono oltre 3000 cittadini che attendono un esito.
Comunque lo faranno al più presto (si spera).
Saluti"

32 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Più che consiglio comunale, a me è sembrato un dibattito comunale. Cavolo, è inutile litigare 3 ore, per chi sia il colpevole di tale debito, va bene che bisogna far chiarezza ai cittadini, ma io personalmente me ne sono andato più confuso di come sono arrivato. Facciamo così, facciamo finta che la colpa di questo debito non è né della vecchia amministrazione, ne dell’attuale. Date pure a me la colpa, ho consumato io questi 3 milioni, fate pure il mio nome: Davide D’Anna. Basta che adesso voi vi concentriate e anziché perder tempo su come attaccare il partito opposto, cercate di trovare delle buone soluzioni per risollevarci da tale debito. Alcuni consigli ve li do io:
• Quand’ero piccolo ho rotto un vetro con una pallonata e una signora mi ha detto: “Chi rompe paga”, con quel rompe credo volesse intendere anche chi sbaglia. Anche a Raffadali dovrebbe pagare chi sbaglia. Abbiamo un paese sporchissimo, se passate da Piazza Progresso non c’è un angolo dove non ci sia una carta o una lattina per terra. Eppure c’è un cestino della spazzatura ogni 5 metri. Sarà noia o non so, ma quei cestini non li usa nessuno, perché è più semplice buttare le cose per terra. Io credo che facendo 5€ di multa a chiunque butti una qualsiasi cosa per terra, entro poco tempo, altro che 3 milioni di debito, sarà il comune a pagare la TARSU ai cittadini. Così facendo si potrebbe avere anche un altro effetto: nessuno più butterà una cosa per terra, per paura di esser multato. Allora avremo un paese pulitissimo. A questo punto credo sia meglio avere un Paese pulito, piuttosto che senza debiti.

• Un altro passo che si potrebbe fare per migliorare le casse del comune, potrebbe essere quello di mettere le linee blu in piazza (parcheggio a pagamento), come del resto nel 90% delle piazze italiane. Così, se qualcuno vuole posteggiare in piazza, deve pagare il posto occupato, eccetto che per i residenti naturalmente. E per chi sbaglia multarlo per come si deve, senza però alcun favoritismo.

• Una terza fonte di crescita per il conto in rosso di Raffadali, sarebbero i muri comunali, o meglio il loro affitto. Chiunque per fare pubblicità ormai utilizza i manifesti e li “appiccica” dove meglio gli pare. Molto spesso anche in spazi comunali senza alcun permesso. Questo è sbagliato, quindi anche questo sbaglio dovrebbe venire multato, anziché stampare altri manifesti per coprirli e quindi sprecare altro denaro. Inoltre si potrebbero mettere degli schermi giganti in punti strategici (vedi entrata del paese, oppure in piazza), affittando questi spazi per pubblicità a pagamento (e vi assicuro che questo tipo di pubblicità è molto ben pagata).

• Un’ultima cosa, che forse mi riguarda più di tutte. Forse l’avete dimenticato, ma ci sono 3388 persone che aspettano una riposta per la questione “Antenne”. Se le 3000 firme, le prove e tutto il resto sono stata una presa in giro, basta dirlo, inizieremo a rassegnarci, ma senza perdere le speranze, magari organizziamo una manifestazione, perché a quanto ho capito, a ciò dovremo arrivare. Cosa c’entra questo con il debito? Lo sappiamo tutti, che con le antenne, non solo si avrà una migliore condizione di salute per i cittadini. Questo, senza comportare alcuna spesa, anzi ci saranno delle entrate dalle compagnie che vorranno offrire il loro servizio a Raffadali, certo non è niente questo, saranno circa 30.000€ l’anno, ci vorranno 100 anni per arrivare a 3 milioni. Ma bisogna pur partire da qualcosa.
Ho terminato le mie idee…
P.S.: Visto che siamo in tema di legge, ieri durante il consiglio, un signore accanto a me fumava come se fosse all’aria aperta. Mi pare che per chi fumi in luoghi pubblici, ci sia una multa da 27,5€ a 275€. Lo dice una legge del 16 Gennaio 2003 n.3, art. 51.
Come se non bastasse, quando me ne sono andato a casa, c’erano 5 sigarette per terra lungo il corridoio, nonostante vi fossero i cestini accanto. Comunque 5€ a sigaretta, sarebbero altri 25€ di multa, che sommati ai 275€ per il signore che fumava, sono 300€, guadagnati in 2 minuti.
3.000.000/300 = 10.000 (multe per risanare il debito).
10.000 x 2 (i minuti in cui abbiamo recuperato 300€) = 20.000 minuti (per recuperare i 3 milioni).
In un giorno ci sono 1.440 minuti;
20.000/1.440 = 13,8 (giorni in cui si potrebbero recuperare i 3 milioni di debito). Mettiamo 14. In 2 settimane abbiamo risolto 3 milioni di debito, senza TARSU, né IRPEF, né tantomeno IMU; ma facendo semplicemente pagare chi sbaglia.
Saluti
Davide D."

32 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Guarda questa immagine: www.davidanna23.com/antenne/frequenze.jpg
Ti prego di memorizzare attentamente i dati. Attualmente a Raffadali c’è una sola antenna (quella sul pronto soccorso), questo è un ripetitore Telecom, emette un segnale a 900 Mhz, dovrebbe emettere solo segnale per la Tim dato che appartiene a loro. Ma sulla stessa frequenza, come puoi notare in tabella, lavora anche la Vodafone (sempre 900 Mhz). Di fatti a Raffadali anche la Vodafone funziona, proprio come la Tim, se vai sotto l’antenna con un cellulare Vodafone riuscirai a chiamare. Mentre la Wind funziona su una frequenza diversa: 1800 Mhz, siccome non vi è a Raffadali alcuna antenna ad emissione 1800 Mhz, Wind non prende, trannecchè alle Cuspidi o al Fior D’oriente, dove il segnale arriva da Agrigento. Bene, come puoi notare in tabella questi valori che ho appena descritto valgono per il GSM.
Mentre per l’UMTS sia TIM, che WIND, che VODAFONE, che H3G, lavorano su una medesima frequenza: 2100 Mhz. Questo significherebbe, che con alcuni accordi i 4 operatori (che 4 sono, poiché gli altri si agganciano ai principali, vedi: Poste Mobile, Conad, ERG ecc.) potrebbero con un ‘unica antenna emmettere segnale per qualsiasi operatore.
Mettiamo che ciò, nella peggiore delle ipotesi, non potrebbe farsi. Mettiamo il caso che si installeranno 4 antenne (1 per ogni operatore), 12 (watt emessi da ogni antenna) x 4 (numero di antenne) = 48watt, che è minore di 60watt (emissioni dell’antenna attuale). Inoltre bisogna tener conto che i 60watt attuali sono tutti concentrati in un punto (poveri abitanti della zona), mentre le 4 antenne saranno disposte in punti differenti, ne consegue che quei ipotetici 48watt non saranno emessi in un unico punto, ma sparsi con minor potenza, in più punti. E se viene messa l’antenna di fronte casa mia? E’ questa la paura vero? E non pensi che da più di 20 anni quelle povere persone che abitano lì vicino il pronto soccorso stiano davvero male. Lo sappiamo che lì vicino (neanche a 100 mt) ci sono 2 scuole, dove ragazzini passano ore e ore del loro tempo? Lo sappiamo che nello spiazzale del Pronto Soccorso ogni giorno giocano molti bambini per svariate ore senza sapere a cosa vanno incontro?
Ce le siamo mai fatte tutte queste domande? Io ci penso ogni giorno e a volte non riesco a dormire dai tanti pensieri e prego Dio che tutte quelle radiazioni anzicchè darle a quei poveri bambini, li dia a me. Perché è facile parlare di posteri, ma i nostri poteri sono loro, quei bambini che per colpa di noi grandi (primo io) stanno ingerendo questo alto livello di onde elettromagnetiche.
Spero di essere stato abbastanza chiaro.
P.S.: Dimenticavo i cellulari, chi di noi non ha 1 cellulare in tasca? I più fortunati ne avranno 2 o 3, beati loro? No, anzi… Se il mio corpo con un solo cellulare oggi riceve 2watt di onde elettromagnetiche, pensiamo a chi (per lavoro o per piacere ne ha più di 1). E se invece avessimo le antenne nuove, sapete che io potrei avere 16 cellulari in tasca e mi fanno lo stesso male che attualmente me ne fa uno solo?
Lo so, è strano… eppur è così!
Per quanto riguarda le antenne wi-fi. Sono anch’io contrario, ma non per le radiazioni, perché ognuno di noi ha un modem wi-fi. Anche tu: Opinioni, non credo ti colleghi ancora col filo? E anche se così fosse, sappi che qualche tuo vicino di casa emana onde fino a casa tua. Sappi che il wi-fi lavora su una frequenza più alta dell’UMTS: 2400 Mhz, quindi fa ancor meno male. Almeno spero, perché io c’ho dormito e vissuto nella stessa camera per 3 anni. Ma non è per me che mi preoccupo, perché io ormai sarò pieno di radiazioni… ma va a tutte quelle povere anime che hanno il wi-fi in camera e sembra loro solo una inutile scatotella con 4 lucine verdi. Spegnetelo la notte vi prego, perché pur quanto poco male possa fare, rimane sempre una fonte di emissione di onde elettromagnetiche.
Infine per la NASA, non ho capito che antenna potrebbe installare a Raffadali. Il regolamento va modificato, ma non a libera installazione, prevede sempre dei limiti per la tutela della salute. Perché in fondo è per questo che stiamo portando avanti questa battaglia.
Io ho finito, spero di essere stato abbastanza chiaro. Vi prego sempre di non prendere le mie parole come un rimprovero o una critica, ma come un piccolo pensiero personale, dove in fondo ci scherzo pure. Anche se con la salute delle persone non si dovrebbe scherzare, nemmeno in fondo.
A presto!
Davide"

20 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Non capisco molto bene, ma per intuito credo che voglia dire che a Raffadali non abbiamo nemmeno il pane e vogliamo le antenne. Primo che non sono le antenne che vogliamo, ma il nostro unico scopo è quello di migliorare le condizioni di salute dei Raffadalesi. Far ciò non costa nulla, "le antenne" non costano nulla, anzi, saranno i gestori a pagare l'affitto del suolo comunale. Cioè pagheranno al comune circa 30 mila euro l'anno. Con questi soldi ad esempio si potrebbe pagare l'abbonamento del pullman ai ragazzi per andare a scuola. Onde evitare che finiscano di scrivere come lei: "Pani NO e porri SI!". Per capire cosa volesse dire ho dovuto chiedere l'aiuto del pubblico.
Senza offesa, ma almeno scriviamo in Italiano, che ci capiamo meglio...
Saluti"

20 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Guarda questa immagine: www.davidanna23.com/antenne/frequenze.jpg
Ti prego di memorizzare attentamente i dati. Attualmente a Raffadali c’è una sola antenna (quella sul pronto soccorso), questo è un ripetitore Telecom, emette un segnale a 900 Mhz, dovrebbe emettere solo segnale per la Tim dato che appartiene a loro. Ma sulla stessa frequenza, come puoi notare in tabella, lavora anche la Vodafone (sempre 900 Mhz). Di fatti a Raffadali anche la Vodafone funziona, proprio come la Tim, se vai sotto l’antenna con un cellulare Vodafone riuscirai a chiamare. Mentre la Wind funziona su una frequenza diversa: 1800 Mhz, siccome non vi è a Raffadali alcuna antenna ad emissione 1800 Mhz, Wind non prende, trannecchè alle Cuspidi o al Fior D’oriente, dove il segnale arriva da Agrigento. Bene, come puoi notare in tabella questi valori che ho appena descritto valgono per il GSM.
Mentre per l’UMTS sia TIM, che WIND, che VODAFONE, che H3G, lavorano su una medesima frequenza: 2100 Mhz. Questo significherebbe, che con alcuni accordi i 4 operatori (che 4 sono, poiché gli altri si agganciano ai principali, vedi: Poste Mobile, Conad, ERG ecc.) potrebbero con un ‘unica antenna emmettere segnale per qualsiasi operatore.
Mettiamo che ciò, nella peggiore delle ipotesi, non potrebbe farsi. Mettiamo il caso che si installeranno 4 antenne (1 per ogni operatore), 12 (watt emessi da ogni antenna) x 4 (numero di antenne) = 48watt, che è minore di 60watt (emissioni dell’antenna attuale). Inoltre bisogna tener conto che i 60watt attuali sono tutti concentrati in un punto (poveri abitanti della zona), mentre le 4 antenne saranno disposte in punti differenti, ne consegue che quei ipotetici 48watt non saranno emessi in un unico punto, ma sparsi con minor potenza, in più punti. E se viene messa l’antenna di fronte casa mia? E’ questa la paura vero? E non pensi che da più di 20 anni quelle povere persone che abitano lì vicino il pronto soccorso stiano davvero male. Lo sappiamo che lì vicino (neanche a 100 mt) ci sono 2 scuole, dove ragazzini passano ore e ore del loro tempo? Lo sappiamo che nello spiazzale del Pronto Soccorso ogni giorno giocano molti bambini per svariate ore senza sapere a cosa vanno incontro?
Ce le siamo mai fatte tutte queste domande? Io ci penso ogni giorno e a volte non riesco a dormire dai tanti pensieri e prego Dio che tutte quelle radiazioni anzicchè darle a quei poveri bambini, li dia a me. Perché è facile parlare di posteri, ma i nostri poteri sono loro, quei bambini che per colpa di noi grandi (primo io) stanno ingerendo questo alto livello di onde elettromagnetiche.
Spero di essere stato abbastanza chiaro.
P.S.: Dimenticavo i cellulari, chi di noi non ha 1 cellulare in tasca? I più fortunati ne avranno 2 o 3, beati loro? No, anzi… Se il mio corpo con un solo cellulare oggi riceve 2watt di onde elettromagnetiche, pensiamo a chi (per lavoro o per piacere ne ha più di 1). E se invece avessimo le antenne nuove, sapete che io potrei avere 16 cellulari in tasca e mi fanno lo stesso male che attualmente me ne fa uno solo?
Lo so, è strano… eppur è così!
Per quanto riguarda le antenne wi-fi. Sono anch’io contrario, ma non per le radiazioni, perché ognuno di noi ha un modem wi-fi. Anche tu: Opinioni, non credo ti colleghi ancora col filo? E anche se così fosse, sappi che qualche tuo vicino di casa emana onde fino a casa tua. Sappi che il wi-fi lavora su una frequenza più alta dell’UMTS: 2400 Mhz, quindi fa ancor meno male. Almeno spero, perché io c’ho dormito e vissuto nella stessa camera per 3 anni. Ma non è per me che mi preoccupo, perché io ormai sarò pieno di radiazioni… ma va a tutte quelle povere anime che hanno il wi-fi in camera e sembra loro solo una inutile scatotella con 4 lucine verdi. Spegnetelo la notte vi prego, perché pur quanto poco male possa fare, rimane sempre una fonte di emissione di onde elettromagnetiche.
Infine per la NASA, non ho capito che antenna potrebbe installare a Raffadali. Il regolamento va modificato, ma non a libera installazione, prevede sempre dei limiti per la tutela della salute. Perché in fondo è per questo che stiamo portando avanti questa battaglia.
Io ho finito, spero di essere stato abbastanza chiaro. Vi prego sempre di non prendere le mie parole come un rimprovero o una critica, ma come un piccolo pensiero personale, dove in fondo ci scherzo pure. Anche se con la salute delle persone non si dovrebbe scherzare, nemmeno in fondo.
A presto!
Davide"

20 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Scusa l'intromissione e ti prego di non fare caso ai toni, sono un po stanco e arrabbiato in questo periodo.
Ti sbagli, non hai capito mi sa, non leggere solo il titolo, ma leggi anche l'articolo e le prove che ho raccolto.
In breve dicono che: l'antenna che abbiamo attualmente ha emissioni pari a 40/60watt (la differenza dipende da quanti cellulari sono in funzione con quell'antenna. Ma dato che vi è una sola antenna, i cellulari saranno tutti agganciati lì, quindi le emissioni si aggirano più intorno ai 60, che ai 40 watt). Detto ciò, una SRB di nuova generazione emana 10/15 watt (dipende sempre da quanti cellulari vi sono agganciati), quindi se metteremo già 2 antenne, le emissioni saranno 10-12watt ad antenna (6 volte inferiori rispetto all'attuale situazione). Inoltre è IMPORTANTISSIMO sapere che più fa male il cellulare che l'antenna, perchè il cellulare ce l'abbiamo sempre addosso, l'antenna pur quanto vicina, non starà a contatto con noi tanto tempo quanto il cellulare. Il cellulare se funziona con l'attuale antenna, ha emissioni intorno ai 2 watt. Se funzionasse con un ripetitore nuovo, le emissioni si aggirerebbero intorno ai 0.125watt (16 volte inferiore), sempre senza tener conto che quando non prende, un cellulare raggiunge il picco delle emissioni.

Non voglio dilungarmi troppo perchè altrimenti si intaserebbe Agrigento Notizie, ma resto a disposizione per qualsiasi eventuale informazione o chiarimento, mi trovate ovunque: Facebook, Email, Cellulare ecc ecc.

P.S.: Tutti i dati sopra citati non sono inventati o sparati a caso, ma frutto di fonti che ho studiato per varie ore. Fonti dimostrate da vari test e misurazioni scientifiche, che potrete leggere al seguente indirizzo: www.davidanna23.com/antenne

Rimango sempre a disposizione

Davide D'Anna"

20 commenti

Il consiglio approva il bilancio di previsione 2012

"Grazie sopratutto a voi, che per una volta avete messo da parte la politica e avete alzato tutti la mano con unanimità, ma sopratutto col cuore... Grazie anche a tutti i cittadini, quelli che ci hanno aiutato a far girare la voce e a raccogliere tutte le firme. Nonostante tutte le varie critiche, alla fine l'obbiettivo è stato raggiunto... Sono davvero fiero del paese in cui vivo... Siete davvero delle belle persone! Complimenti e grazie ancora a tutti voi."

3 commenti

La giunta approva, e "passa" al consiglio, il nuovo regolamento sulla telefonia

"Il ragazzo non è stato assolutamente strumentalizzato, o meglio, non era quella l'intenzione, se così si è capito, mi dispiace tanto... Sono voluto salire io su quel palco e non so se hai sentito il mio discorso non ho accusato nessuno, nè destra, tantomeno sinistra, perchè la Politica mi spiace, ma non è il mio forte... Infine io ho solo spiegato come stavano le cose, il mio intento era quello di velocizzare un pò la faccenda, perchè la situazione è davvero critica (non per la politica, ma per la salute dei cittadini). Se qualcuno ha capito che era tutta una strumentalizzazione, allora chiedo scusa, non volevo, davvero!"

12 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Invece si, non è che antenne non ce ne sono, l'antenna c'è ed è pure pericolosissima. Inoltre ti ricordo che un cellulare attualmente se lavora con questa antenna, ha un'emissione fino a 2watt. Mentre se non prende queste emissioni sono sempre a massimo. Se invece prendesse come si deve le emissioni sarebbero 0.125watt. Cioè 16 volte in meno rispetto ad adesso. Ricordo pure che in America i cellulari possono avere emissioni massime di 1,5watt. Quindi non crediamo che la situazione attuale sia delle migliori, perchè non è così!
Saluti"

32 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Appunto, è proprio questo il problema: Ormai ci viviamo nelle onde elettromagnetiche e solo Dio sa qual'è il limite massimo per la nostra salute... Il nostro obbiettivo è appunto quello di minimizzare tale livello, ma minimizzare di tanto, le antenne nuove emettono 1/4 delle radiazioni rispetto all'attuale. I cellulari se funzionassero con le antenne nuove emetterebbero 16 volte in meno radiazioni rispetto ad adesso...
Vedi purtroppo per ogni cosa ci sono i pro e i contro. La tecnologia è una cosa fantastica, ma se usata in maniera non adeguata può causare gravi danni :("

20 commenti

"Non c'è campo", i giovani di Raffadali: Installiamo le antenne

"Scusa, ma ho letto solo adesso il commento. Comunque ti ringrazio infinitamente per il coraggio... Sono davvero fiero di ciò che tutti (chi più, chi meno) abbiamo fatto. Sono ancora più felice di sapere che a Raffadali esistano persone come te che "Prima di dire la prima cosa che gli passa per la testa si informino per bene". Anch'io sono così per fortuna, infatti tutto ciò che ho scritto, posso documentarlo con prove cartacee e registrazioni di esperti.
Sta tranquillo che gli organi competenti sanno che è una cosa giusta e presto (mi ha detto), sistemeranno la questione!
Saluti e grazie ancora!"

20 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Le cose da scrivere sono davvero tante, ma non te le scrivo perchè tanto parlo col muro. Se vuoi e quando vuoi facciamo un dibattito (però porta le tue prove, che io porto le mie), ne parliamo e vediamo se riesci a convincermi... Adesso basta scrivere qua, non mi sembra nemmeno giusto per i lettori, che leggano dei commenti che non riguardano assolutamente l'articolo. Questa è la mia mail: info@davidanna23.com
Aspetto con ansia tue notizie.

Baci"

32 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Quando sento ancora queste frasi mi viene da pensare che forse è stata tutta fatica sprecata. Ma è mai possibile che pensate solamente per voi stessi? Non pensi che i bambini del pronto soccorso, possano un giorno essere malati di leucemia? Loro non si fanno questi problemi, perchè credono che i loro problemi debbano risolverli gli adulti :'(

Ma non sanno che gli adulti sono peggio dei bambini. L'ho detto 1000 volte e adesso te lo rispiego ancora una volta:
Le cose stanno così, abbiamo un'antenna che emana 60watt di potenza; le antenne nuove emanano 10-15watt. I cellulari se funzionano col l'antenna nuova emanano 0,125watt. Mentre con l'attuale antenna arrivano ad emanare 2watt.
Perchè quelli che abitano vicino al Pronto Soccorso devono essere condannati a stare male se le cose si possono migliorare? Allora se tu: Mangia Maccu, avessi abitato vicino il Pronto Soccorso, avresti lottato con me vero? Questa si chiama arroganza. Io non sto facendo questo perchè abito vicino il Pronto Soccorso, io abito vicino le Cuspidi e mi arriva a malapena il segnale da Agrigento. Ma sto facendo questo per il bene di tutti, perchè credo che sia una cosa giusta e te lo posso anche dimostrare con carte alla mano. In questi giorni ho incontrato un mio vecchio compagno delle medie, il mio compagno di banco. Sai dove abita lui? Accanto all'antenna. Mi sono venute le lacrime agli occhi quando me lo ha detto. Allora adesso, se permetti, sto facendo questo anche per il mio compagno di banco ok?

Non posso dilungarmi oltre perchè ho del lavoro da fare. Comunque non intendo più scrivere la mia tesi, perchè l'ho già scritta troppe volte. Ma sono disposto a spiegarti il tutto di presenza, perchè così mi sa che parlo con qualcuno che si nasconde dietro un nome anonimo perchè non vuole rivelare la propria identità. Qua trovi il mio numero: https://www.davidanna23.com/contatti.php
Se hai bisogno chiama pure (basta che non chiami con l'anonimo, sennò non ti rispondo).

Saluti
Davide"

32 commenti

Consiglio straordinario per l'aumento della tarsu: polemiche ma nessuno sconto

"Non credo lo abbia fatto per male, perchè io lo conosco (non benissimo) e posso dire che è una brava persona... Però purtroppo i tempi sono quelli che sono e non è molto facile governare sti tempi. Il mio intendo comunque non era di incolpare qualcuno, ma volevo solo dire la mia, dando magari qualche consiglio su come recuperare tale debito non incidendo il più possibile sulle tasche di tutti, ma facendo solo pagare chi sbaglia.
Per il fatto delle antenne si farà fidati, il problema è quando! Mi sono solo un po sentito preso in giro dato che prima hanno voluto le firme, dopodiché, nonostante l'enorme sforzo fatto per convincere tutto il paese che fosse una cosa giusta, hanno voluto anche le prove (che dimostrassero la nostra tesi sulla salute), ho recuperato tantissime prove entro poche ore e ancora oggi, dopo 2 mesi ancora nulla. Adesso ciò che mi fa arrabbiare è che non capiscono perchè la cosa non si muove?
Saranno tutti d'accordo, quindi bisogna solo portare la richiesta in consiglio. Allora ho pensato, anzichè litigare 3 ore Lunedì, potevano benissimo spiegare come stessero le cose in 2 ore e in un'oretta sistemare la questione dell'antenna. Sarebbe anche giusto no, dato che ci sono oltre 3000 cittadini che attendono un esito.
Comunque lo faranno al più presto (si spera).
Saluti"

32 commenti
AgrigentoNotizie è in caricamento