rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
AgrigentoNotizie Quadrivio Spinasanta

Condannato il Comune di Agrigento: ex dipendente ottiene il pagamento delle mansioni superiori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il Giudice del lavoro di Agrigento, accogliendo la tesi difensiva formulata dall'avv. Antonina Scifo, ha condannato l'amministrazione comunale di Agrigento a corrispondere alla ricorrente, dipendente comunale, oggi in pensione, la differenza fra la retribuzione dalla stessa percepita e quella dovuta ad un dipendnete di pari anzianità inquadrata nella categoria superiore.

La vicenda risale al periodo compreso tra il 2012 e il 2018, periodo nel quale la dipendente Comunale inquadrata nella posizione economica C4 con qualifica di assistente/istruttore amministrativo, in realtà svolgeva mansioni tali da essere ricondotti alla categoria superiore D. La dipendente si vedeva quindi, costretta ad intraprendere azione giudiziaria al fine di vedersi riconosciuto il giusto inqudramento lavorativo con l'equa retribuzione. Il giudice del lavoro di Agrigento aderendo alle argomentaizoni sostenute dall'avv. Antonina Scifo, ha accolto il ricorso proposto dalla dipendente e condannato il Comune di Agrigento a corrispondere il quantum dovuto a titolo di differenze retributive oltre che alla condanna delle spese di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato il Comune di Agrigento: ex dipendente ottiene il pagamento delle mansioni superiori

AgrigentoNotizie è in caricamento