Domenica, 24 Ottobre 2021

Volley, l'Aragona affida a coach Stefano Micoli la panchina del ritorno in A2

La formazione agrigentina disputerà le gare interne al palazzetto comunale di Canicattì a causa della non conformità regolamentare del pala Nicosia

“Potere allenare in Italia è ambizione di molti, dopo un anno di inattività ho accettato immediatamente. È una squadra che dovrà lavorare molto per entrare a regime, l'obbiettivo primario è la salvezza che per noi sarà come vincere il campionato”. Queste, ai microfoni di AgrigentoNotizie, sono state le parole del neo allenatore della pallavolo Aragona, Stefano Micoli.

Il tecnico bergamasco è stato ufficialmente presentato dal presidente Nino Di Giacomo che ha scelto l'esperto allenatore per affrontare l'impegnativo campionato di serie A2 che il sestetto di coach Micoli dovrà disputare sul parquet del palazzetto comunale di Canicattì essendo il pala Nicosia di Agrigento, non conforme alle direttive imposte dalla lega pallavolo.

Volley serie A2, ecco il calendario della stagione: la Seap Dalli Cardillo parte da una trasferta in Sardegna

“Purtroppo – dice in merito il presidente Nino Di Giacomo – per venti centimetri in meno di altezza del soffitto, per i nuovi regolamenti, abbiamo scelto di giocare a Canicattì. Ad Agrigento faremo gli allenamenti – dice ancora il patron della pallavolo Aragona – sarà un'annata dura ma siamo ottimisti e speriamo che la locale amministrazione comunale, riesca in tempi brevi a darci la possibilità di giocare al pala Nicosia”.

Video popolari

Volley, l'Aragona affida a coach Stefano Micoli la panchina del ritorno in A2

AgrigentoNotizie è in caricamento