rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Volley

A2: torna in campo la Pallavolo Aragona, domani la sfida con Ravenna

Si tratta del match non disputato lo scorso mese di gennaio a causa della positività al covid di alcune atlete romagnole

Tornerà in campo domani sera la Seap Dalli Cardillo Aragona per la gara di recupero contro l’Olimpia Teodora Ravenna non disputata lo scorso 23 gennaio a causa della positività al covid riscontrata in alcune atlete ravennate. La partita è valida per la quinta giornata di ritorno e si giocherà alle ore 19 al Pala Costa di Ravenna. Il match sarà diretto dal primo arbitro Beatrice Cruccolini di Perugia e dal secondo arbitro Simone Fontini di Aprilia (LT). È una partita dal pronostico aperto: le padrone di casa occupano il quartultimo posto della classifica con 25 punti, a meno 3 dalla zona salvezza, mentre la Seap Dalli Cardillo Aragona è terzultima con 14 punti.

La squadra di Lino Giangrossi è chiamata ad una prova superlativa in ogni reparto per cercare di ottenere punti in chiave poule salvezza. La Seap Dalli Cardillo Aragona, dopo la sconfitta di Macerata, è rimasta al nord per prepararsi al meglio per la sfida contro Ravenna. Non sarà della partita la centrale Benedetta Cometti, rimasta in sede per continuare il periodo di riabilitazione dopo l’infortunio. Tutte le altre atlete sono a disposizione per la partita di domani sera che sarà trasmessa in diretta streaming sul canale youtube Volleyball World Tv.

L’Olimpia Teodora Ravenna ha finora ottenuto 9 vittorie e 8 sconfitte: 30 set vinti e 31 persi. La squadra è allenata da Simone Bendandi e il sestetto base è composto da Foresi al palleggio, Colzi e Torcolacci centrali, e i martelli Pomili, Guasti, Bulovic. Nel ruolo di libero gioca Rocchi. Completano il roster la centrale Salvatori, la schiacciatrice Fontemaggi, la seconda palleggiatrice Spinello, il secondo libero Monaco e l’opposto Sestini.

In casa Seap Dalli Cardillo Aragona a presentare la partita è il libero catanese Federica Vittorio: “Mi aspetto una gara sicuramente difficile, ma senza ombra di dubbio alla nostra portata. Sarà fondamentale l’approccio alla partita e poi giocare ai nostri livelli, come abbiamo fatto recentemente contro Brescia e Sassuolo. Siamo consapevoli che possiamo portare a casa punti nella trasferta di Ravenna. Contro Macerata abbiamo sbagliato l’atteggiamento iniziale e l’abbiamo pagato a caro prezzo. Servirà anche grande intensità di gioco e continuità durante tutta la gara. Il fattore campo è sicuramente un’arma in più per Ravenna, ma deve essere uno stimolo per noi per conquistare la vittoria. C’è grande voglia di riscatto e di fare bene, sono fiduciosa per la gara di domani sera”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: torna in campo la Pallavolo Aragona, domani la sfida con Ravenna

AgrigentoNotizie è in caricamento