rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Volley

A2: nuovi e intensi allenamenti per Aragona, fra due giorni la sfida salvezza con Altino

Le avversarie abruzzesi arriveranno in Sicilia con zero punti all'attivo: le ragazze di coach Micoli cercano punti preziosi

Altra seduta di allenamento per la Seap Dalli Cardillo Aragona. La squadra siciliana, agli ordini di coach Stefano Micoli, ha lavorato intensamente al palasport Pippo Nicosia di Agrigento per preparare al meglio la partita di domenica 30 gennaio contro la Tenaglia Altino, ultima in classifica con zero punti. Il match è programmato alle ore 15:00, al PalaMoncada di Porto Empedocle.

L’allenatore ha tutte le giocatrici a disposizione (compreso il libero Vittorio, assente nell’ultimo turno di campionato che si è disputato) e l'obiettivo è quello di ottenere i tre punti con una prestazione convincente sotto l'aspetto agonistico e tecnico-tattico. Aragona è attualmente al penultimo posto del girone A della Serie A2, con 8 punti all’attivo, dunque bisogna accumularne altri se si vuole sperare in una salvezza, al momento molto complessa.

Questa settimana a presentare la gara è la schiacciatrice montenegrina Danjiela Dzakovic che dichiara: “Contro Altino è una partita importantissima per il nostro morale e la nostra classifica. Sarà un match difficile, che nasconde tante insidie e la concentrazione deve essere altissima fin dalla prima battuta. Abbiamo vinto il match di andata, giocando anche una buona pallavolo, ma questo conta relativamente perché domenica al PalaMoncada sarà tutta un’altra partita. Il fattore campo potrebbe essere un’arma in più per noi. Abbiamo bisogno del pubblico, di sentire il calore e il sostegno dei nostri tifosi per vincere la partita. Altino verrà da noi con la voglia di vincere e di strapparci punti. Noi daremo il massimo, la squadra è determinata e darà il meglio per conquistare i tre punti e regalare questa gioia ai tifosi, alla società e ai nostri sponsor. Abbiamo avuto tre giorni liberi per recuperare le energie e ricaricarci in vista di questa delicata sfida di campionato. Rispetto alla prima parte del campionato siamo migliorate tanto e continuiamo a crescere come gruppo, nonostante la giovane età e la poca esperienza di tante mie compagne di squadra. Sono molto fiduciosa per questa seconda parte della stagione. Adesso siamo al completo, abbiamo recuperato le infortunate e possiamo giocarcela con tutte le altre squadre. Lavoriamo benissimo in palestra con l’obiettivo di affrontare le avversarie al meglio delle nostre potenzialità. L’impatto con il campionato italiano non è stato semplice per me, ma adesso mi sono ambientata e noto in me stessa grandi progressi sia tecnici che tattici. Sono felicissima di aver scelto la Seap Dalli Cardillo Aragona, una società seria e professionale. Spero di rimanere in Italia anche il prossimo anno".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: nuovi e intensi allenamenti per Aragona, fra due giorni la sfida salvezza con Altino

AgrigentoNotizie è in caricamento