Volley, esordio positivo per la Spefin Vigata: battuto il Ribera

Soddisfatto per la prestazione mister Enrico Ferrigno: in campo tanti giovani che erano alla loro prima esperienza in assoluto in un campionato di prima divisione

La Spefin Vigata al completo

Esordio positivo per la "Spefin Vigata Volley" presso il Pala Hamel di Porto Empedocle. Ieri si è infatti disputata la prima gara del campionato di prima divisione maschile Fipav, comitato territoriale Akranis. La "Spefin Vigata Volley", squadra empedoclina capitanata dal veterano Alfonso Ferrara, ha battuto per 3-1 il "Ribera Teams Volley" allenato da Luigi Russo.
Il mister Enrico Ferrigno si ritiene soddisfatto della vittoria ed in particolare della prestazione in campo dei tanti giovani che erano alla loro prima esperienza in assoluto in un campionato di prima divisione, tra tutti il giovanissimo Andrea Dalli Cardillo (anno 2005) che con una prestazione a dir poco strepitosa, nel ruolo libero, ha supportato la squadra in ricezione e difesa.
La Spefin Vigata Volley sarà impegnata nella prossima gara di campionato nuovamente tra le mura amiche contro la "Tvs Pallavolo Aragona" allenata da mister Dino Arnone. Il roadster: Alfonso Ferrara (K), Luigi Corbino, Riccardo Vaginelli, Ettore Casino Papia, Salvatore D'Amico, Danilo Lunetto, Alessandro Calabrò, Kevin Gallo Cassarino, Salvatore Scozzari, Giovanni Cumella, Andrea Dalli Cardillo (L) Enrico Ferrigno (All).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento