menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Play-Off: Verona-Fortitudo, atto secondo

La squadra di Agrigento deve provare a conquistare gara due. La sfida non è facile, ma la Fortitudo ci crede. In gara 1 il roster di coach Ciani ha saputo tener botta a una buona Tezenis

La Fortitudo ha perso gara uno contro Verona, ma è già pronta a riscattare la sconfitta. Questa sera dalle 20.30 gli uomini di coach Ciani proveranno ad aggiudicarsi gara2. La partita non è facile, ma i biancazzurri - seppur privi di Piazza - hanno saputo tener botta a una buona Tezenis. Ciani in settimana ha esaltato la prova dei suoi, umore diverso per coach Alessandro Ramagli: "Adesso siamo 1-0, ma è solo l’inizio. Ogni partita sarà una battaglia e una guerra, come lo è stata la seconda parte della partita di sabato. Agrigento è una  squadra molto solida, con una difesa di qualità. In attacco sono stati favoriti dal nostro primo tempo e dalla nostra poca intensità. È stata una partita simile a quelle di regular season che abbiamo giocato contro di loro. Queste squadre che non hanno nulla da perdere sono sempre molto difficili da affrontare. In ogni caso rimaniamo concentrati perché la partita più difficile è sempre la prossima. Ndoja? Nel primo tempo è stato poco aggressivo, come tutto il resto della squadra, ma  nella seconda è stato molto più intenso".

Verona e Fortitudo si affronteranno questa sera alle 20.30, i biancazzurri contro la corazzata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento