menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto, ad Aragona arriva: "Ronde città delle Maccalube"

La gara è in programma il 29 e 30 marzo ed è patrocinata dall'Amministrazione comunale aragonese, con a capo il primo cittadino Salvatore Parello, che ha voluto fortemente la terza edizione della manifestazione

Ad Aragona sarà un fine settimana all’insegna dei motori con la “Ronde Città delle Maccalube”, giunta quest’anno alla terza edizione. La gara è in programma il 29 e 30 marzo ed è patrocinata dall’Amministrazione comunale di Aragona con a capo il primo cittadino Salvatore Parello, che ha voluto fortemente la terza edizione della “Ronde città delle Maccalube”, organizzata dalla società sportiva dilettantistica Proracing srl Centinaia gli iscritti alla corsa, in viaggio da ogni parte della Sicilia. Il programma della manifestazione automobilistica prevede il 29 marzo le verifiche sportive e tecniche allo stadio comunale di Aragona. 

Subito la serale cerimonia di partenza dalla centrale via Roma dinanzi il municipio di Aragona. La gara iniziera’ domenica 30 marzo a partire dalle 8.31, ora dello start del primo dei quattro passaggi previsti nei 9 km della prova speciale “Aragona”, intervallati da quattro riordini e parchi assistenza, che saranno ospitati dal Centro Asi, presso la zona industriale di Aragona. Direzione gara, segreteria e centro classifiche saranno invece ospitate dal Centro Direzione San Benedetto. 

Il sindaco di Aragona, Salvatore Parello, afferma: “Siamo contenti di patrocinare la Ronde Città delle Maccalube' e di ospitare le migliaia di persone che verranno ad assistere alla gara. Aragona sara’ alla ribalta nazionale per una competizione di grandissimo spessore agonistico. Il percorso è affascinante perchè percorrerè le caratteristiche strade che circondano la 'Riserva Naturale Integrale Macalube di Aragona".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento