Tutela legale per tutti i club dilettanti, Sibilla: "Proseguiamo insieme nel segno della concretezza"

Si tratta, fa sapere la lega nazionale dilettanti, di una polizza utile alla copertura per qualsiasi necessità di assistenza nel periodo da Covid 19

Una tutela legale penale per tutti i club dilettanti. E' questa l'idea della lega nazionale dilettanti. Ovvero una polizza per la tutela legale penale utile alla copertura per qualsiasi necessità di assistenza legale, incluse, appunto, anche le casistiche di violazioni e illeciti legate al Covid-19.

"Abbiamo dotato le nostre associate e i loro tesserati, per le attività di competenza, di un prezioso strumento di tutela - ha commentato il presidente della Lega Nazionale dilettanti Cosimo Sibilia - È la conferma ulteriore della massima attenzione posta al territorio dalla Lnd, realizzando un intervento necessario quanto atteso da tutti i dirigenti delle società dilettantistiche d'Italia. Proseguiamo, quindi, nel segno della concretezza, mettendo a disposizione quante più risorse per fare in modo che il calcio di base possa essere accompagnato dalle migliori condizioni possibili in questa delicata fase di ripresa delle attività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento