Troppa Akragas per questo Cefalù, è "poker" biancazzurro

I biancazzurri trascinati da Santangelo e Gambino travolgono i padroni di casa. Tre punti importanti per mister Vullo

Il capitano, Giuseppe Gambino

Troppa Akragas per questo Cefalù. I biancazzurri di scena allo stadio “Santa Barbara” battono di potenza i padroni di casa. Finisce quattro a zero a favore della squadra di mister Vullo, una vittoria mai messa in discussione. Ad aprire le marcature, nel primo tempo, l’attaccante agrigentino Santangelo.

A consolidare il risultato è stato il capitano, Gambino. Al 35’ cross di La Rocca e zampata del centravanti. Il tre a zero, per l’Akragas, arriva ancora ad opera del capitano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rigore per i biancazzurri, dal dischetto è ancora Gambino: rete.  Il quattro a zero arriva al 70’, rete di Santangelo. L’Akragas chiude in avanti un match dominato. Punti buoni per i biancazzurri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento