menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
TIFOSI MULTATI:  Ammenda di 50euro ai sostenitori inesistenti

TIFOSI MULTATI: Ammenda di 50euro ai sostenitori inesistenti

TIFOSI MULTATI: Ammenda di 50euro ai sostenitori inesistenti

Il giudice sportivo ha multato la società akragantina con un'ammenda di 50euro: per  il...

Immaginare i dirigenti dell'Akragas che lanciano petardi a fine gara sul terreno di gioco dello stadio "Nino Lo Bue" è alquanto fantascientifico. Gemini-Akragas, il derby andato in scena domenica scorsa, è stato di fatto, vietato ai tifosi di fede biancazzurra ma non agli addetti ai lavori di casa Akragas.

La Lega, nella giornata di ieri, ha diramato un comunicato che "inchioderebbe" i sostenitori, assenti giustificati del match. Il giudice sportivo sul comunicato scrive: "Ammenda di 50 euro per aver i propri sostenitori lanciato un petardo sul terreno di gioco a fine gara".

Il tutto è stato preso con non troppa filosofia dalla dirigenza biancazzurra, unica presente all'interno del settore ospiti dell'impianto sportivo sangiovannese. Quindi il lancio a chi viene affibbiato? E' una vicenda che sta lasciando tanti interrogativi, non è escluso un nuovo intervento da parte del giudice sportivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento